Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 362 del 18 aprile 2006 delle ore 10:20

Traffico di auto e yacht nel ponente

Loano. Si allarga l’inchiesta della polizia e della guardia di finanza sul traffico di yacht clonati che nei gironi scorsi ha portato all’arresto di quattro persone, tutte di Sanremo. Gli inquirenti sospettano che la banda negli ultimi tempi avesse allargato il suo giro d’affari anche alle auto. Sotto i riflettori sono finite una ventina di auto, per lo più utilitarie. Nel corso di una perquisizione sono state sequestrate targhe, libretti di circolazione e computer.
L’ipotesi è che le vetture siano state rubate e poi clonate assemblando i vari pezzi. L’inchiesta è condotta dal sostituto procuratore della Repubblica di Savona Giovanni Battista Ferro. Tutto è iniziato nei mesi scorsi con il sequestro di un’imbarcazione nel porto di Loano. Ora si stanno seguendo più filoni due due quali portano all’estero, uno in Belgio e uno in Olanda. In settimana sono previsti gli interrogatori delle persone in carcere.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli