Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 436 del 22 Aprile 2006 delle ore 12:18

Rinvenuto un ordigno bellico a Quiliano: chiamati gli artificieri

Quiliano. Un ordigno bellico è stato ritrovato nella città a Quiliano, intorno alle 10 di questa mattina. Si tratta di un proietile da mortaio risalente alla seconda guerra mondiale: una ogiva della lunghezza di 50 cm e del diametro di 10 cm. E’ stato rintracciato nelle vicinanze del distributore Agip, via Cosciari, nel quartiere di Valleggia. Il terreno (proprietà di un quilianese) in cui è stato rinvenuto l’ordigno è una zona particolare in questo caso di emergenza; si trova infatti sotto l’autostrada ed in prossimità della stazione ferroviaria. A rendere ancora più delicata la situazione, il metanodotto che passa accanto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale ed i vigili urbani, che hanno provveduto ad avvisare il sindaco Nicola Isetta, in quel momento impegnato a Genova per un convegno. La zona interessata è stata transennata ed è stato interdetto l’accesso veicolare o pedonale. Le forze dell’ordine hanno quindi inviato una comunicazione alla Prefettura ed è stato richiesto l’intervento della sezione artificieri di Padova specializzata nel recupero di ordigni bellici. Il proiettile sarà trasportato via e fatto brillare in un’altra area.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli