Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 597 del 03 Maggio 2006 delle ore 13:46

Ad Alassio i futuri nazionali della pallavolo Italiana

Alassio. Dopo il successo dell’Alassio Volley Cup, il torneo che nel maggio scorso ha visto protagoniste le nazionali maschili di Italia, Francia, Spagna e Tunisia in preparazione ai Giochi del Mediterraneo, il grande volley infatti sarà nuovamente di casa ad Alassio, diventata ormai una delle capitali di questa disciplina.
Nei prossimi giorni arriverà ad Alassio, infatti la Nazionale Juniores Maschile. Torna Angelo Lorenzetti, l’allenatore della nazionale B e della Juniores; torna per raggiungere il primo obiettivo della stagione: la qualificazione per gli Europei Juniores. Arriveranno l’8 maggio e si fermeranno nella Città del Muretto per un lungo ritiro che culminerà dal 24 al 28 maggio in un dei quattro gironi del Campionato Europeo Juniores Maschile.  Avversarie dell’Italia saranno Austria, Bielorussia, Lettonia, Svizzera e Ucraina. Le prime due del girone si qualificheranno alla fase finale che si terrà in Russia, a Kazan, dal 31 agosto al 10 settembre. Gli altri raggruppamenti si disputeranno, in contemporanea, a Levice (Slovacchia), Lendava (Slovenia) e Parnu (Estonia).
“Il Consiglio Comunale alassino – spiega l’Assessore allo Sport del Comune di Alassio, Rag. Fabrizio Calò – ha infatti recentemente approvato un protocollo d’intesa che lega Alassio alla Federazione Italiana Pallavolo, che si manifesterà in una serie di eventi di grande rilievo sportivo italiano e internazionale. Attraverso quest’ultimo atto, ma anche e soprattutto con tutti gli eventi che abbiamo organizzato negli ultimi anni abbiamo saputo non solo individuare, ma anche sviluppare in maniera sensibile una nuova nicchia nel mercato turistico che ci ha permesso di ampliare la stagione, tradizionalmente legata ai mesi estivi, a tutto l’anno, offrendo nel contempo una proposta di intrattenimento sportivo di altissimo livello. Alassio, mi sia consentita la definizione, si appresta così a diventare capitale del turismo e del grande volley”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli