Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 864 del 17 Maggio 2006 delle ore 12:49

Lavori pubblici a Toirano

Toirano. Giovedì 18 maggio, a Toirano, alle ore 21,00, presso la Sala Consiliare (Via G.B. Parodi, n. 31) sarà presentato ufficialmente il progetto di allargamento della strada provinciale n° 34 su due tratti, uno nel Comune di Toirano e l’altro nel Comune di Balestrino. Alla serata parteciperanno il Sindaco di Toirano, il Presidente della Provincia di Savona, Marco Bertolotto, l’Assessore ai Lavori Pubblici e Viabilità, Pier Luigi Pesce, il Geom. Renato Falco del Settore Viabilità della Provincia e il Sindaco di Balestrino, Ubaldo Pastorino.
Durante l’incontro pubblico sarà firmato ufficialmente il protocollo d’intesa tra i due Comuni e la Provincia di Savona.
Sempre a Toirano, a partire dai primi giorni di maggio sono stati avviati lavori pubblici significativi per il territorio comunale.
Parcheggio Giare – Il primo intervento riguarda il Parcheggio Giare. Si tratta di un progetto che interessa un’area di circa 400 mq. “Situato lungo la via al ponte medioevale, il parcheggio Giare” spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Mirco Infantino “è già attualmente destinato alla sosta degli autoveicoli, ma è privo di un disegno organico d’insieme e di una propria connotazione urbanistica. Il progetto si inserisce all’interno del recupero funzionale e architettonico del centro storico e si pone l’obiettivo di valorizzare il collegamento con il Ponte Medievale attiguo all’area e di potenziare il sito in termini ambientali, andando a creare un punto di sosta gradevole inserito nell’ambiente naturale circostante.”
Gli interventi previsti dal progetto consistono nel ridisegno dell’area, nella realizzazione di una aiuola in muratura con bordo superiore in mattoni per l’alloggiamento di piante verdi che delimiterà gli spazi di sosta da quelli di transito, nella messa a dimora di due ulivi di media dimensione, nella messa in opera di una nuova pavimentazione, nella realizzazione dell’impianto di raccolta e smaltimento delle acque bianche e dell’impianto di irrigazione delle aiuole.
Mappatura dei sottoservizi – Ha preso il via il progetto di “mappatura dei sottoservizi” del centro storico. Il rilievo plano-altimetico dei sottoservizi riguarda la pubblica illuminazione, l’acquedotto, la rete pubblica delle acque bianche e nere. “L’obiettivo” spiega il Sindaco, Silvano Tabò, è quello di monitorare gli impianti al fine di conoscere lo stato attuale dei sottoservizi e di poter programmare eventuali interventi migliorativi.”
Il gas il località Dari – Sono in corso i lavori che porteranno il gas metano in località Dari. Tale intervento è stato preceduto dalla progettazione e realizzazione dei sottoservizi. Sono stati, infatti, sostituiti i vecchi tubi dell’acqua e della raccolta delle acque bianche e  una parte della rete fognaria.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli