Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 994 del 25 Maggio 2006 delle ore 06:53

Collaborazione tra l’ospedale San Paolo e l’ospedale di Tirana

Savona. Si intensificano le collaborazioni internazionali fra l’ASL2 Savonese e i paesi emergenti. Da alcuni mesi l’ospedale S. Paolo di Savona e l’ospedale di Tirana in Albania stanno attivando forme di collaborazione sanitaria. Continuando un progetto già promosso dall’allora direttore Franco Bonanni il Dipartimento di Ematologia dell’Ospedale S. Paolo di Savona ed il reparto di onco–ematologia pediatrica del Policlinico Universitario Ospedaliero “Madre Teresa” di Tirana diretto dalla professoressa Anila Godo stanno tracciando le linee guida per una collaborazione internazionale in campo ematologico.
In questi giorni si sono realizzati incontri al S. Paolo sotto l’egida della comunità di Sant’Egidio di Genova rappresentata dal dr.Piero Mosca fra la delegazione albanese e il gruppo di collaborazione del S. Paolo costituito dal dr. Rodolfo Tassara, dal prof. Fulvio Brema, dal prof. Amnon Cohen, dalla dr.ssa Lorenza Repetto, dal dr. Enzo Venturino, dalla dr.ssa Marina Cavaliere e per la parte amministrativa dall’avv. Rosavio Bellasio.
Il progetto di collaborazione sarà nel campo emato–oncologico pediatrico e riguarderà la stesura di protocolli diagnostico terapeutici, la valutazione delle metodiche di diagnosi istologica e la formazione del personale medico ed infermieristico. Sono anche allo studio modalità di distribuzione di farmaci emato–oncologici.
E’ previsto anche a metà settembre un intervento di studio e di aggiornamento a Tirana da parte della delegazione dell’Ospedale S. Paolo. In questo progetto di solidarietà il gruppo di lavoro cercherà di realizzare alcune iniziative per finanziare il progetto in quanto senza soldi sarà difficile riuscire a portare farmaci in Albania.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli