Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 1132 del 31 Maggio 2006 delle ore 07:00

A Finale nasce il Centro integrato di via

Finale Ligure. E’ stato fondato a Finale Ligure il Consorzio di Finalpia, Centro integrato di via che riunisce una sessantina di attività commerciali, fra negozi ed esercizi pubblici. Soci fondatori sono Simonetta Simonetti, Marilena Parodi, Daniela Fossati, Linda Pesce e Marina Peluffo, presidente è Silvia Frione. La percentuale delle adesioni è molto alta: a Finalpia sono presenti circa 90 attività commerciali e due terzi di queste formalizzeranno nei prossimi giorni la loro adesione al Civ. Il Consorzio interesserà piazza Oberdan, un tratto di corso Europa, via Drione, via Porro, via Molinetti, un tratto di via Lungosciusa, via Santuario, via IV Novembre e via Mimose. L’atto costitutivo firmato ieri sera permetterà di dare il via alle domande per accedere ai finanziamenti comunali e regionali.
“L’obiettivo principale del Consorzio è la riqualificazione del quartiere. Vogliamo dare a Finalpia una nuova identità“, dice la presidente, Silvia Frione. “Fra i progetti, oltre all’abbellimento delle vie e dei negozi, anche l’organizzazione di iniziative promozionali, di servizi alla clientela e di attività di intrattenimento e animazione. Allo studio in questi giorni alcune manifestazioni per l’estate 2006. Il Comune interverrà migliorando l’arredo urbano”. A Finale esiste già un altro Civ, a Finalmarina, il Consorzio del sorriso.
“Il Civ di Finalmarina – conferma Angelo Berlangieri, assessore al Turismo e alle Attività Produttive – è stato il primo risultato tangibile della collaborazione avviata fra l’Amministrazione comunale e gli esercenti. Scopo di queste iniziative è attuare una politica in favore del commercio finalese riqualificando i centri storici. Siamo particolarmente soddisfatti che sia nato un Consorzio anche a Finalpia, quartiere che da tempo attende una riqualificazione. L’idea portante è quella di valorizzare i centri storici rendendoli gradevoli per lo shopping. Speriamo che Finale possa arrivare in tempi brevi ad avere un coordinamento tra i vari Consorzi”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli