Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 1284 del 08 Giugno 2006 delle ore 09:12

Energia, due centrali in provincia: no di Verdi e sinistra radicale

Savona. Verdi, Rifondazione e “A sinistra per Savona” contro due centrali elettriche nella provincia di Savona. Non si è fatta attendere la replica della sinistra radicale ai progetti di sviluppo del settore energia annunciati dall’Unione Industriali di Savona per il processo di reindustrializzazione di Ferrania in Val Bormida e il potenziamento della Tirreno Power a Vado Ligure. Il rilancio industriale basato su due centrali a carbone proprio non piace e anche l’Assessore regionale all’Ambiente Franco Zunino parla di due progetti in contrasto con lo stesso piano ambientale regionale. Inoltre, la Liguria e la provincia di Savona consumano appena un terzo dell’energia che già producono. Secondo i Verdi, l’Unione Industriali ha rilanciato il discorso centrali nella speranza che o quella in Val Bormida o il potenziamento della Tirreno Power possa essere realizzato. Insomma, la battaglia per l’energia continua.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli