Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 1395 del 14 Giugno 2006 delle ore 07:39

Albenga: più semplice per i locali fare musica live

Albenga. Musica in libertà per i locali di Albenga. Gli esercizi pubblici potranno offrire intrattenimento canoro e musicale senza affrontare pesanti trafile burocratiche, purché non pratichino maggiorazione dei prezzi. Nessun bisogno di autorizzazione: bar, pub o ristoranti potranno organizzare appuntamenti di musica dal vivo semplicemente dandone comunicazione al Comune. Una buona possibilità di rilancio turistico, quindi, grazie ad un provvedimento che vuole distinguere tra “spettacolo” ed “intrattenimento riservato alla clientela”. Mentre il primo richiede il rispetto di una serie di rigide norme a tutela degli spettatori, il secondo può seguire una procedura più snella: questo il ragionamento degli amministratori albenganesi. Unica limitazione per i titolari dei locali, il fatto che non ci dovranno essere biglietti di ingresso né aumenti di prezzo per le consumazioni. Marino Di Gioia (presidente nazionale Assoartisti), Bruno Suetta (segretario provinciale della Confesercenti) e Pino Maiellano (responsabile Fiepet) si dichiarano estremamente soddisfatti per l’accordo raggiunto con il vicesindaco di Albenga Franco Vazio. Domattina la giunta Tabbò varerà il nuovo regolamento che intende alzare il livello del divertimento nella città delle torri.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli