Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 1495 del 19 Giugno 2006 delle ore 07:45

Varazze, raccolta differenziata presso gli stabilimenti balneari

Varazze. Il sindaco Antonio Ghigliazza e l’assessore all’ambiente Giulio Alluto hanno firmato la convenzione con la ditta M.Eco, che gestisce in appalto il servizio di spazzamento e raccolta rifiuti, per avviare il servizio di raccolta porta a porta di alcune tipologie di rifiuti differenziati presso gli stabilimenti balneari del centro cittadino. L’iniziativa interesserà gli stabilimenti balneari compresi tra i bagni “Villaggio del Sole” e i bagni “Pinuccia” e si svolgerà tutti i giorni nel periodo compreso tra il 19 giugno ed il 19 settembre. L’amministrazione nei giorni scorsi ha inviato a tutti i gestori di bagni marini e alle associazioni di categoria una lettera per spiegare il nuovo servizio, per fornire le indicazioni su come verrà effettuato e su come potranno attivarsi i titolari degli stabilimenti balneari. Le modalità di raccolta concordate tra Comune e ditta appaltatrice prevedono che la M.Eco consegni a tutti gli stabilimenti coinvolti nell’iniziativa due “trespoli”, uno stock di sacchi di colorazione differente (giallo e verde) e due adesivi con la scritta vetro/alluminio – plastica da applicare ai contenitori.
Le tipologie di rifiuti da separare dalla normale spazzatura e avviare alla raccolta differenziata interessata dalla raccolta sono plastica e alluminio/vetro. I sacchi destinati alla raccolta della plastica sono di colore giallo, il vetro e l’alluminio verranno raccolti insieme nel sacco di colore verde (sarà poi l’azienda a separare l’alluminio dal vetro con un’apposita macchina). All’interno di ogni stabilimento balneare sarà quindi possibile effettuare la selezione dei rifiuti.
Ogni giorno, tra le ore 19 e le ore 20,30, un operatore della ditta M.Eco ritirerà si presenterà in ogni stabilimento balneare per ritirare i sacchi di differenziata che ciascun gestore avrà raccolto e posato presso l’ingresso.
“Vista l’importanza dell’iniziativa – commenta l’assessore Alluto – invitiamo tutti gli operatori del settore interessati dalla presente iniziativa a volere aderire organizzando all’interno dello stabilimento il sistema della raccolta differenziata ed agevolando il servizio di raccolta da parte degli operatori della ditta M.Eco. L’obiettivo una maggiore tutela dell’ambiente partendo proprio dalla selezione dei rifiuti direttamente sul luogo in cui vengono prodotti. E questa iniziativa assume un’importanza ancora maggiore proprio perché riguarda un periodo dell’anno e un settore in cui la produzione dei rifiuti raggiunge livelli di una certa importanza. Speriamo che l’iniziativa sia ben accetta, anche per la promozione di un turismo sostenibile nell’ottica del miglioramento continuo dell’ambiente e della qualità dei servizi offerti da parte degli operatori di settore e del Comune di Varazze”.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli