Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 1840 del 06 Luglio 2006 delle ore 12:21

Omicidio Leca, D’Errico confessa: il movente è la gelosia

Leca d’Albenga. Caso chiuso l’omicidio di Leca d’Albenga. Fabio D’Errico ha confessato il delitto dell’ex convivente Stella Palermo avvenuto l’altra sera durante l’interrogatorio di quattro ore nel carcere Sant’Agostino di Savona davanti al procuratore capo Vincenzo scolastico e al sostituto Alberto Landolfi. Ha perso la testa Fabio D’Errico, ossessionato dalla gelosia e dall’impossibilità di tornare assieme alla sua ex fidanzata, così il movente passionale ha spinto l’uomo a uccidere la giovane donna: prima ha cercato di strangolarla, poi l’ha sgozzata con un colpo del suo taglierino al collo. E’ stata trovata in una pozza di sangue, ancora agonizzante, per lei non c’è stato nulla da fare. L’uomo ha poi tentato la fuga, è andato a Torino dai genitori per chiedere del denaro e scappare fuori dall’Italia, ma, braccato, è stato arrestato dai carabinieri. Da tempo Fabio D’Errico manifestava atteggiamenti violenti e intimidatori nei confronti dell’ex convivente, ma la donna non aveva mai denunciato nulla.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli