Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2316 del 28 Luglio 2006 delle ore 15:16

Ufficialmente chiariti i diritti di proprietà sulle opere edificate a Marina di Varazze

Varazze. Il Tribunale di Savona, con sentenza depositata il 20 luglio, ha definitivamente affermato il diritto di proprietà sulle opere edificate in capo a Marina di Varazze e la loro piena e libera trasferibilità a terzi.La sentenza pone finalmente termine ad una questione, recentemente anche divulgata sui giornali, sulla cui infondatezza Marina di Varazze ed i suoi legali non hanno mai dubitato.

In una nota diffusa oggi Marina di Varazze esprime la propria soddisfazione nell’avere avuto conferma da parte dell’organo giudiziario della fondatezza della propria interpretazione delle norme di legge, espressa a seguito dell’abituale approfondimento e senso di responsabilità che ha contraddistinto l’intero iter amministrativo relativo al Porto. La società ha atteso tale chiarimento, con conseguente indubbio costo legato ai mancati incassi, affinchè gli operatori acquirenti nel porto di Varazze possano ora perfezionare gli atti di compravendita nell’assoluta serenità e convincimento della legittimità dei loro diritti. Certamente adesso, dopo tanta pazienza, Marina di Varazze intende però che siano parimenti rispettati i propri diritti nei confronti della clientela. ”

Il giorno 8 luglio, a seguito dell’esito positivo di tutti i collaudi tecnici e amministrativi,  è stata anche rilasciata l’autorizzazione all’esercizio dell’impianto di distribuzione carburanti che è diventato pienamente operativo.
Infine, nei primi giorni di luglio sono terminati i lavori di finitura del piede sommerso della massicciata esterna del molo di sopraflutto: in data 18 luglio Comune di Varazze e Regione Liguria hanno verificato la conformità dell’opera e pertanto si attende a breve il provvedimento di apertura totale della banchina e della strada.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli