Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2351 del 31 luglio 2006 delle ore 11:41

Le Note del Gusto itinerario musicale alla scoperta di antichi sapori

Altare. Prosegue nell’entroterra savonese la manifestazione “Le Note del Gusto”, itinerario musicale alla scoperta di antichi sapori organizzato dal Consorzio Valli del Bormida e del Giovo Leader Gal di Millesimo (SV). L’iniziativa si colloca nell’ambito della rassegna regionale “Musica nei castelli di Liguria”, manifestazione della Regione Liguria con il coordinamento e la direzione artistica dell’Associazione Corelli di Savona, che prevede concerti di musica tradizionale ed etnica in siti storici e architettonici di pregio.
La peculiarità dell’iniziativa “Le Note del Gusto” consiste nell’abbinare musica e prodotti tipici. In occasione dei concerti organizzati dal Gal infatti è possibile degustare e acquistare prodotti tipici locali. Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.

Il secondo concerto della rassegna si tiene giovedì prossimo, 3 agosto, nel centro storico di Altare con inizio alle 21,15. Si tratta di un concerto itinerante del gruppo “I Liguriani”, un quintetto che presenta un repertorio dedicato alla Liguria, vista come porto di approdo e di partenza, dove razze, lingue e uomini diversi si incontrano. La loro musica vuole descrivere questa immagine e quindi lascia ampio spazio a sonorità e ad atmosfere che richiamano culture diverse: il risultato è una musica che non solo non snatura i sapori tipici dei brani tradizionali, ma che, al contrario, ne esalta gli aspetti più interessanti ed accattivanti. Il quintetto è composto da Fabio Biale (violino, voce), Michel Balatti (flauti di legno), Fabio Rinaudo (cornamusa), Filippo Gambetta (organetto diatonico) e Claudio De Angeli (chitarra).
Dichiara Davide Berruti, vice sindaco e assessore alla cultura del Comune di Altare: “Sulla scorta del grande successo che l’appuntamento ha riscosso lo scorso anno e che ha visto il nostro centro storico letteralmente invaso da centinaia di persone, per l’edizione 2006 è stato ancora più forte l’impegno che l’Amministrazione Comunale, le associazioni, ma soprattutto i commercianti altaresi hanno messo per offrire al pubblico una serata all’insegna della buona cucina, alla scoperta di antichi e nuovi sapori della nostra tradizione, in un percorso reso ancora più suggestivo dalla musica itinerante dei Liguriani. Un ringraziamento particolare al Gal che ancora una volta ha creduto nelle potenzialità del nostro paese”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli