Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2388 del 03 Agosto 2006 delle ore 11:33

A Savona la Festa provinciale di “Liberazione”

Savona. Il prossimo 5 Agosto comincerà a Savona, presso il lungomare di Zinola, la Festa provinciale di Liberazione che finirà il giorno dopo ferragosto. Dodici giorni di riflessioni e iniziative, di spettacoli e dibattiti. La festa sarà aperta dal ministro della solidarietà sociale Paolo Ferrero che traccerà un primo bilancio dell’esperienza di governo del PRC e discuterà con i cittadini delle prospettive future. Sempre sabato, ma alle 22.00, inizierà sul palco degli spettacoli il “Rock party free festival”.
Il teatro sarà invece il protagonista della domenica. Alle 18.00 andrà in scena “Tra principi e dame” spettacolo della compagnia Timoteo teatro per la regia Elio Berti. Alle 20.45 invece sarà la volta di “Tra palco e realtà (virtuale)”. Incontro sul teatro d’animazione con Mariapaola Pierini docente di teatro d’animazione presso il Dams di Imperia, Gigi Capra del coordinamento progetto TTS, Elio Berti regista e animatore teatrale. La musica torna alle 22.00 con i Buendia. Lunedì sarà invece il lavoro a salire in cattedra. Marco Gelmini del Dipartimento lavoro del PRC, Marco Veruggio Responsabile politiche economiche del PRC in Liguria e Sergio Casanova Responsabile politiche del lavoro del PRC in Liguria partendo dalla crisi industriale che ha colpito anche la nostra regione sottolineeranno che l’Italia è una Repubblica “fondata sul lavoro”. Alle 22.00 sul palco degli spettacoli si volgerà “Hip-hop underground free festival”.
Martedì sarà la sanità a tenere banco. “Pensa alla salute” è infatti l’ironico titolo del dibattito che vedrà protagonisti Erminia Emprin senatrice del PRC, Marco Nesci Capogruppo PRC in Regione Liguria e Nadia Ravera dipendente ASL, operatrice nei consultori. Alla stessa ora sul palco degli spettacoli la canzone popolare di Gianni Gandino.
Mercoledì un nuovo imperdibile appuntamento che vedrà protagonista Don Andrea Gallo della Comunità San Benedetto al porto di Genova che, con Fabrizio Piobbichi Responsabile nazionale droghe del PRC, parlerà di droga e repressione. Alle 21.00 sul palco spettacoli musica di ieri e di oggi con Piero Siri e la sua orchestra.
Giovedì Sabrina Calcagno di Radio Savona Sound intervisterà Piero Sansonetti Direttore di Liberazione. La musica sarà garantita, sull’altro palco, dai Kalafrica.
Serata latino-americana con DJ Omar per venerdì 11. Sabato torna invece il teatro alle 18.00 con “Vite flessibili” spettacolo presentato dall’Associazione Giolli per la regia Roberto Mazzini. Alle 21.30 Max Manfredi in concerto.
La politica torna protagonista domenica 13. “Sinistra Europea o Partito democratico?”: questo l’interrogativo su cui discuteranno e si confronteranno Mario Agostinelli capogruppo PRC-SE Regione Lombardia, Piero Casaccia Comunisti Italiani, Franca Ferrando sinistra DS, Assessore provinciale alle Politiche del lavoro, Alessandro Schiesaro Presidente dell’associazione politico culturale “Polis” per la promozione del Partito democratico; coordinati dall’avvocato Sergio Acquilino. Sul secondo palco si alterneranno invece poesia e musica.
Il 14 agosto sarà protagonista la musica dei The Horizon e dei T.N.T. punk. Il giorno di ferragosto andrà invece in scena “USA e getta”, l’ultimo spettacolo di Daniele Raco. Il 16 si chiude con la musica dei Vivoveritas.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli