Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2405 del 03 Agosto 2006 delle ore 11:35

Loano Cabaret con Paolo Migone e Marco Marzocca

Loano. Paolo Migone e Marco Marzocca, daranno il via alla rassegna Loano Cabaret promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano e lo Zelig di Milano. Stasera sul palco dell’Arena estiva Giardino del Principe, a partire dalle ore 21.30, l’inedita coppia formata dal livornese Paolo Migone e dal romano Marco Marzocca inaugurerà la stagione del sorriso loanese.
Paolo Migone è uno degli autori-attori comici più geniali ed innovativi del panorama nazionale. Non ha confini nella sua fantasia, sorprende con continue deviazioni della narrazione, illumina con trovate verbali, folgora con lampi di improvvisazione, corre con l’umorismo. Forte di un’esperienza teatrale di anni (primo riconoscimento del suo talento attoriale e autorale lo riceve con il primo posto al Premio Scenario – 1987), camaleontico, dallo stile visionario, Migone sul palco ha la capacità di raccontare, attraverso una gestualità essenziale, situazioni e immagini rievocandole con l’ausilio di uno stile di scrittura sobrio e di grande impatto. Attore, regista teatrale e autore teatrale e televisivo, Paolo Migone usa come filtro la sua comicità corrosiva, la sua inimitabile mordacità toscana caratteristica portante di uno stile inconfondibile. Marco Marzocca è l’interprete di una serie di personaggi irresistibili che prendono di mira in maniera ironica e scanzonata tutti i tic, le manie e le contraddizioni degli italiani. “Mikelino” (Tunnel), il “Notaio” (Pippo Chennedy show), “Sturby”, solo per citarne alcuni, lo hanno fatto diventare uno dei comici preferiti della banda di Corrado Guzzanti e Serena Dandini. Ha conquistato ampia notorietà con il ruolo di Ugo Lombardi nella fiction Distretto di Polizia e anche in quelli di Padre Federico, il saggio sacerdote che, accanto a un “indifferente e divertito” Corrado Guzzanti, ammaestrava i giovani ne Il Caso Scafroglia, programma satirico di Rai Tre che ha visto nascere anche un altro popolare personaggio, Arnel, il filippino tuttofare procuratore dell’intera famiglia.
I due comici si alterneranno sul palco lasciando però ampio spazio all’interazione e all’improvvisazione per garantire uno spettacolo inedito e di grande impatto comico. La rassegna Loano Cabaret proseguirà, Domenica 6 agosto, con Geppi Cucciari, vera rivelazione di Zelig Circus, importante presenza femminile che sul palco è capace di dar vita a un affresco molto credibile della condizione di molte ragazze trentenni, “lanciate come un motocarro in corsa alla vita”, con la sua originale capacità di individuare la comicità nascosta nelle situazioni quotidiane. Energica, empatica, versatile, Geppi Cucciari è dotata di una comicità naturale e nel corso della sua formazione e della sua carriera artistica, ha dimostrato di saper toccare tutte le corde della recitazione vestendo i panni di personaggi anche molto diversi fra loro.
L’ultimo appuntamento della stagione di cabaret loanese vedrà quale protagonista  Alessandro Fullin che, Venerdì 18  agosto, presenterà insieme a Clelia Sedda lo spettacolo“Gengiskhan o il problema del tartaro”. Dal palcoscenico di Zelig OFF all’affollata platea di Zelig Circus, Alessandro Fullin, autentico transgender scenico, importuna sia la storia che il mito, inventando e  interpretando eroi effeminati e sognanti regine, mescolando il surrealismo e l’avanguardia. Fullin adora il travestimento con il quale si trasforma in un Alessandro Magno dalla traballante virilità o nell’esperta di lingua tuscolana la dottoressa Luisiana Fullin. “Gengis kahn ovvero il problema del tartaro”, è uno spettacolo che ha il pregio di affrontare contemporaneamente due spinose questioni, le invasioni barbariche e la pulizia interdentale. A mantenere costantemente calda la temperatura dello spettacolo sarà l’affascinante e surreale donna Clelia che, con i suoi 65 kg perfettamente distribuiti, alternerà il ruolo di presentatrice a quello di cantante affidandosi all’ukulele e alla sua, non meno scordata, attività di ballerina.
Informazioni Prenotazioni Prevendite presso Lollipop Dischi – Via Garibaldi 64 – Loano – tel. 019 675488 e Arena Estiva Giardino del Principe – Via della Libertà – Loano – tutti i giorni dalle ore 20,30 alle 23,00. Il prezzo dell’abbonamento alla rassegna di cabaret (abbonamento a 3 spettacoli con posto numerato) è 40€ e il prezzo dei singoli biglietti (posto numerato) è 17€.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli