Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2427 del 04 Agosto 2006 delle ore 11:07

Loano Cabaret presenta Geppi Cucciari

Loano. Sospeso ieri sera a causa del maltempo lo spettacolo di Paolo Migone e Marco Marzocca, primo appuntamento della rassegna Loano Cabaret, promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano e dallo Zelig di Milano.
“Considerato l’alto numero di biglietti venduti (esauriti i biglietti in prevendita con un record di 172 abbonamenti) e considerate le tante richieste che sarebbero state esaurite al botteghino,” dice l’Assessore al Turismo e alla Cultura, Nicoletta Marconi “stiamo verificando la possibilità di recuperare la data. E’ comunque possibile richiedere la restituzione del costo del biglietto entro nove giorni presso la prevendita Lollipop Dischi.”
In attesa di conoscere l’eventuale nuova data dello spettacolo, la rassegna proseguirà, Domenica 6 agosto, con Geppi Cucciari, vera rivelazione di Zelig Circus, importante presenza femminile che sul palco è capace di dar vita a un affresco molto credibile della condizione di molte ragazze trentenni, “lanciate come un motocarro in corsa alla vita”, con la sua originale capacità di individuare la comicità nascosta nelle situazioni quotidiane.
Geppi è una ragazza sarda perennemente in guerra con la dizione, lo show biz e la bilancia. Attenta e ironica ritrattista dell’essere umano in genere, è un’accattivante interprete di monologhi dove, sobriamente e con fine acume, si diverte a smascherare gli aspetti più ridicoli e grotteschi che caratterizzano l’eterno gioco fra i due sessi. Energica, empatica, versatile, Geppi Cucciari è dotata di una comicità naturale e nel corso della sua formazione e della sua carriera artistica, ha dimostrato di saper toccare tutte le corde della recitazione vestendo i panni di personaggi anche molto diversi fra loro
Geppi Cucciari inizia la sua carriera nell’ottobre 2000, nel laboratorio di cabaret Scaldasole.
Nel 2001 entra a far parte del laboratorio artistico Zelig e nel 2002 partecipa alla trasmissione magazine Shorty and Spotty condotta dal duo comico Pali e Dispari (Happy Channel) e alla trasmissione radiofonica Pinocchio condotta dalla Pina su Radio Deejay. Entra a far parte del cast della commedia Maionese per la regia di Paola Galassi e partecipa alla trasmissione radiofonica Scaldanight su Radio Popolare, in diretta dal laboratorio di cabaret Scaldasole.
Il 2003 è l’anno della sua prima apparizione televisiva, in Zelig Off condotto da Claudio Bisio e Micelle Hunziker (seconda serata – Italia 1). Nel 2004 entra a far parte del cast della trasmissione comica Comedy Lab (MTV) e del cast di Zelig Off (Canale 5). Nel 2005 fa parte del cast di Zelig Circus condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada (prima serata – Canale 5) ed è fra le protagoniste femminili della sit com Belli Dentro (Canale 5).
Nell’autunno 2005 debutta nel cinema con il film per la televisione Attacco allo Stato del cui cast fa parte insieme a Raoul Bova.
La stagione di cabaret, che vede il Comune di Loano e lo Zelig di Milano nuovamente insieme per regalare risate e comicità, torna nuovamente Venerdì 18  agosto, con lo spettacolo“Gengiskhan o il problema del tartaro” con Alessandro Fullin e Clelia Sedda
Dal palcoscenico di Zelig OFF all’affollata platea di Zelig Circus, Alessandro Fullin, autentico transgender scenico, importuna sia la storia che il mito, inventando e  interpretando eroi effeminati e sognanti regine, mescolando il surrealismo e l’avanguardia. Fullin adora il travestimento con il quale si trasforma in un Alessandro Magno dalla traballante virilità o nell’esperta di lingua tuscolana la dottoressa Luisiana Fullin.
Informazioni Prenotazioni Prevendite presso Lollipop Dischi – Via Garibaldi 64 – Loano – tel. 019 675488 e Arena Estiva Giardino del Principe – Via della Libertà – Loano – tutti i giorni dalle ore 20,30 alle 23,00.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli