Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2509 del 09 Agosto 2006 delle ore 11:03

Enpa, Foce Letimbro: acqua di mare per salvare i volatili

Savona. Pompare acqua di mare o scaricare acqua dolce dalla rete che passa sotto la Chiesa del Sacro Cuore, nei laghetti alla foce del Letimbro. E’ la proposta della sezione savonese dell’Enpa come soluzione provvisoria per ridurre l’avvelenamento delle acque stagnanti e migliorare le condizioni igienico-sanitarie delle decine di germani, gabbiani e colombi che frequentano e vivono nella zona. Nei giorni scorsi l’Enpa ha soccorso 15 volatili, tra gabbiani e germani, colpiti dall’avvelenamento prodotto dai batteri che si sviluppano negli stagni della foce, sottoponendoli a urgenti visite e cure veterinarie ma, purtroppo, nessuno e’ sopravvissuto. L’Enpa di Savona denuncia anche la situazione alla foce del Sansobbia ad Albissola, dove la scorsa settimana sono morti circa 50 germani; il Comune aveva fatto aprire un varco verso il mare e svuotato gli stagni ma, solo due giorni dopo, si era di nuovo formata la diga di sabbia e di laghi.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli