Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2522 del 10 Agosto 2006 delle ore 08:07

Il porto di Loano verso il via libera finale

Loano. Il porto turistico di Loano ad un passo dalla concretizzazione finale. L’iter burocratico è in dirittura d’arrivo, dopo anni di lungaggini procedurali. La struttura ospiterà 1018 posti barca, 5 pescherecci, 70 pescatori professionali e 131 pescasportivi residenti, oltre ai posti di pertinenza del cantiere navale. Il progetto della società Portobello torna in consiglio comunale il prossimo 6 settembre per l’approvazione definitiva. Una prospettiva di crescita e di ulteriore riqualificazione turistica che prenderà forma nei prossimi mesi. Appare quindi vicina la fine di una iter laborioso cominciato nel 1989 con la richiesta di concessione delle aree del vecchio porto per la realizzazione di un nuovo approdo turistico. Poi l’approvazione nel ’90 dell’ampliamento dell’area portuale e la concessione edilizia alla Portobello per la realizzazione delle opere marittime. Dal ’94 al 2002 la convenzione attuativa del piano particolareggiato approvato dal consiglio comunale ha subito alcune modifiche, sino ad oggi, quando il percorso autorizzativo sembra agli sgoccioli. Il nuovo progetto recepisce le osservazioni dell’amministrazione regionale e dovrebbe filare senza intoppi. Ora si aspetta il passaggio in Conferenza dei servizi, prima in sede referente (11 settembre) e poi deliberante (20 ottobre), ed il rilascio della nuova concessione edilizia che farà completare gli interventi a conclusione dell’opera. In tutto il porto loanese potrà contenere 1350 barche, con privilegio per le imbarcazioni tra i 10 e 14 metri.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli