Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2628 del 16 Agosto 2006 delle ore 10:20

Alessandro Fullin per Loano Cabaret

Loano. Dal palcoscenico di Zelig OFF all’affollata platea di Zelig Circus, Alessandro Fullin, autentico transgender scenico, importuna sia la storia che il mito, inventando e interpretando eroi effeminati e sognanti regine, mescolando il surrealismo e l’avanguardia. Autore di monologhi, piéce teatrali e commedie, spettacoli assurdi e dalla comicità assai poco italiana e molto dada. Fullin adora il travestimento (pudico, sciatto e senza alcuna presunzione “Queen”) con il quale si trasforma in un Alessandro Magno dalla traballante virilità o nell’esperta di lingua tuscolana la dottoressa Luisiana Fullin (ha inventato un vero e proprio idioma basandosi sull’immaginaria stele di un popolo scomparso con cui costruisce brani di fuorviante comicità). Attraverso uno stile unico e irripetibile rivela, con ispirata consapevolezza, le qualità principali di chi si esibisce sul palcoscenico: narcisismo, autismo e crudeltà. “Gengis kahn ovvero il problema del tartaro” è un’opera che ha il pregio di affrontare contemporaneamente due spinose questioni: le invasioni barbariche e la pulizia interdentale. A mantenere costantemente calda la temperatura dello spettacolo sarà l’affascinante e surreale donna Clelia che, con i suoi 65 kg perfettamente distribuiti, alternerà il ruolo di presentatrice a quello di cantante affidandosi all’ukulele e alla sua, non meno scordata, attività di ballerina.
Alessandro Fullin è attore e autore di testi comici e commedie. Come attore ha partecipato a serate presentate in diversi locali e teatri italiani: Teatro Bonci (Cesena), Teatro delle Celebrazioni (Bologna), Teatri di Vita (Bologna), Arena del Sole (Bologna), Cassero (Bologna), Teatro Ciak (Milano), Zelig (Milano), Teatro Juvarra (Torino). E’ stato ospite delle trasmissioni televisive e radiofoniche Buona fortuna (RAI 1), Crociera (RAI 2), Fratelli d’Italia (STREAM), Carta di riso (RADIO2). Il successo lo ha raggiunto nel 2004 e 2005 nella trasmissione Zelig circus con il personaggio della dottoressa Fullin, surreale archeologa.

La rassegna Loano Cabaret si chiuderà Venerdì 1 settembre con lo spettacolo “Completamente spettinato” di e con Paolo Magone che sostituisce lo spettacolo sospeso il 3 agosto a causa del maltempo. Si conferma la possibilità di utilizzare il biglietto del 3 agosto.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli