Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2669 del 17 Agosto 2006 delle ore 15:58

Maltempo: danni ingenti nell’albenganese

Albenga. Il violento acquazzone che ha colpito il territorio albenganese questa mattina ha causato numerosi danni. Da registrare un piccolo smottamento in località Bastia sulla strada che collega Albenga con Villanova D’Albenga. In viale Italia sono “saltati” tre tombini che non hanno retto all’ingente afflusso di acqua piovana, mentre i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per scantinati, box e garage allagati. A San Giorgio, frazione di Albenga, le strade si sono trasformate in veri fiumi d’acqua alti almeno 60 centimetri. Danni ingenti anche per agricoltori e floricoltori. Mentre resta l’allerta meteo nel territorio savonese, la CIA, Confederazione Italiana Agricoltura, ha chiesto lo stato di calamità per il maltempo che in tutto il Nord Italia avrebbe causato danni per 5 miliardi di euro. Secondo la CIA, si prospettano danni catastrofici simili quelli causati dalla siccità nel 2003. I settori più colpiti sono lo zootecnico, la viticoltura e l’ortofrutticolo, con una riduzione della produzione che si aggira, stando le prime stime, al 10-12%.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli