Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2715 del 19 agosto 2006 delle ore 11:23

Gagliano resta in carcere per estorsione, il complice ai domiciliari

Savona. E’ stato convalidato ieri dal gip Fiorenza Giogi l’arresto del plurimoicida Bartolomeo Gagliano, arrestato nei giorni scorsi a Borgio Verezzi per estorsione assieme ad un complice, Claudio Saporito, agli arresti domiciliari. Gagliano rischia ora dai 6 ai 20 anni di carcere e la revoca dell’indulto di cui aveva beneficiato per uscire dal carcere solo dodici giorni fa. Secondo il pm Alessandro Bogliolo, Gagliano si è fatto consegnare duemila euro da un commerciante di Borgio Verezzi per garantirgli protezione. Ma i carabinieri, coordionati dalla Procura savonese, ne seguivano i movimenti e i contatti, così è arrivato l’arresto.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli