Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2768 del 23 Agosto 2006 delle ore 09:08

Alassio: Desbarassu – atto II

Alassio. La prima edizione era stata un successone, con l’adesione di oltre 120 negozi. Forti dunque del grande riscontro di pubblico ed esercenti ecco che ad Alassio torna “Desbarassu”: ovvero,dal dialetto ligure, lo sbarazzarsi di tutto quanto ingombra. Del “desbarassu” la Confesercenti di Savona ne ha fatto addirittura un marchio registrato che va ad indicare una iniziativa cominciata quasi per gioco a Savona, ma che si è subito segnalata per il grande interesse che ha suscitato nel pubblico e nei commercianti che vi hanno aderito. Dopo alcune fortunate edizioni savonesi “Desbarassu” era arrivato ad Alassio grazie all’Assessorato al Commercio del Comune, alla collaborazione dei commercianti che numerosissimi hanno subito aderito all’iniziativa e al patrocinio della Confesercenti che ha messo a disposizione il marchio. E in questa nuova edizione sono già centoquaranta gli esercizi commerciali che mercoledì 23 agosto dalle ore 17 alle ore 24 metteranno in vendita a prezzi da…”Desbarassu” i loro prodotti: un’occasione per svuotare i magazzini attraverso una manifestazione che dopo poche edizioni si è già segnalata per la sua valenza caratteristica e coinvolgente. Grazie al coordinamento di Laura Olivieri (Mila Intimo) e di Lucia Castagnino (My Style Fashion) sono stati coinvolti non soli i negozi del centro storico cittadino, ma anche chi ha vetrine meno centrali e che troverà spazi espositivi in Via Torino e in Via Cavour. Bancarelle e gazebo allieteranno quindi le vie del centro aspettando residenti e turisti al rientro dalle spiagge e fino a notte.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli