Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2788 del 23 Agosto 2006 delle ore 10:00

Albenga, controlli antidoping ad un torneo di bocce

Albenga. Ha davvero dell’incredibile la notizia pubblicata su alcuni organi di stampa dei test antidoping a cui sono stati sottoposti i partecipanti bocciofili del “Carciofo D’Oro” di Albenga. Il medico sportivo incaricato dalla Federazione ha eseguito una serie di controlli e analisi sui giocatori, quasi tutti 60 enni, dell’annuale torneo di bocce albenganese. I partecipanti, a dir poco sorpresi, hanno dovuto fornire la lunga lista di farmaci che assumono: creatina? nandrolone? epo? Anzi, no, forse anabolizzanti? Tutto per migliorare le prestazioni nel lancio delle bocce…E invece, niente, solo medicinali contro diabete, colesterolo e malanni d’età. Forse qualcuno sperava di trovare qualcosa di clamoroso con un blitz improvviso, stile Giro d’Italia…Non a tutti, però, sono piaciuti i controlli e hanno voglia di sorridere al blitz antidoping, gli organizzatori ad esempio, che si chiedono, come noi del resto, il senso di queste analisi fatte su simpatici vecchietti giocatori di bocce, partecipanti ad un torneo amatoriale.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli