Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2857 del 25 Agosto 2006 delle ore 15:12

Alassio: festa d’estate, si replica a borgo Coscia

Alassio. Il successo della quinta edizione della festa d’estate è stato tale che l’Assessorato all’Associazionismo e al Volontariato ha voluto accogliere l’invito dell’associazione Amici di Borgo Coscia per replicare l’evento. L’appuntamento è per domenica 27 agosto a partire dalle ore 16 in Piazzetta Arenella e sul lungomare del caratteristico Borgo alassino. Sarà un vero e proprio Galà del Volontariato, una serata dai toni e dagli sviluppi assai diversi dai già visti mercatini del volontariato che nelle scorse stagioni hanno animato il centro cittadino “Si tratta di un modo per conoscere e farci conoscere – spiega la D.ssa Loretta Zavaroni, Assessore all’Associazionismo e al Volontariato – un modo per acquisire la consapevolezza di quanto il volontariato sia una componente fondamentale della nostra società“. Grazie alla preziosa collaborazione di Caterina Maggi, all’invito hanno infatti aderito il Laboratorio “La Grotta”, la Croce Rossa Italiana, il Laboratorio di Mamma Margherita, la L.A.V. di Savona, il Gruppo Amici di Padre Pio, la Confraternita di Santa Caterina, il Gruppo ARES, l’Unione Ex Allieve delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Amnesty International, gli Amici del Villaggio Gioventù del Malati, l’AVO di Albenga e Alassio, l’Associazione Amici di Padre Hermann Onlus, l’Associazione Nazionale Alpini, l’AVIS, il Movimento Giovanile Salesiano dell’Oratorio Don Bosco, la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Moglio e l’Associazione Alassio Donna. Sarà una vetrina, in cui poter acquistare articoli di vario genere, dai cappellini e le magliette, alle piante, ai quadretti di Padre Pio, all’artigianato delle missioni africane, ricami e ceramiche lavorate e dipinte a mano. Il ricavato di questo caratteristico “mercatino” andrà a sostenere l’impegno quotidiano di queste associazioni nel campo del volontariato sociale. A fare da filo conduttore dell’iniziativa la musica che animerà la serata che dalle 21 avrà il caratteristico timbro e i virtuosismi delle chitarre dei Fratelli Rizzo. Per chi interverrà un piccolo omaggio a ricordo della manifestazione: un segnalibro contente i principi e i valori del volontariato, ormai una tradizione per questo appuntamento che giunge quest’anno alla sua terza edizione.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli