Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 2944 del 29 Agosto 2006 delle ore 19:23

Pallapugno: la Don Dagnino Andora chiude la Coppa Italia in bellezza

Andora. Ieri sera, nello sferisterio di Andora, la Don Dagnino era attesa da un difficile incontro valido per il girone di Coppa Italia di serie B. La squadra del presidente Piero Oliveri ha affrontato il Bubbio, squadra del piccolo comune della provincia di Asti, composta da Giordano, Muratore, Cirillo e Maglio, un team molto forte come dimostra la classifica del campionato, che vede i bubbiesi al primo posto, lanciati verso la serie A. Il risultato finale, 11-4 per la Don Dagnino Andora è di sicuro prestigio considerato che in campionato, per tre volte su quattro incontri, si erano imposti gli astigiani. La Don Dagnino chiude questa competizione al quarto posto, dietro Ceva, Nigella e Ricca d’Alba.
Per la società andorese anche il campionato che sta giungendo al termine offre un bilancio positivo. Dopo il quarto posto ottenuto nella prima fase, l’obiettivo di mantenere questa posizione anche nel girone playoff sembra alla portata di mano. La squadra ponentina, composta da Daniel Giordano, Matteo Martini, Simone Cavallo e Sandro Tamagno, ha ottenuto 11 vittorie e 5 sconfitte nella prima fase del campionato e 3 vittorie e 4 sconfitte nel girone playoff.
In classifica conduce il Bubbio con 25 punti seguito dal Ricca d’Alba con 23, seguono il Nigella San Benedetto a 22, la Don Dagnino a 17, il Ceva a 10 e la San Biagio a 5. Il prossimo incontro, domenica 3 Settembre alle 17 ad Andora, vedrà di fronte la Don Dagnino e il Ricca d’Alba.
Nel girone playout ci sarà ancora da soffrire per il Bormida, che, con 7 punti in classifica, segue la Benese che ne ha 10 e precede il Bistagno, a quota 3. Domenica 10, a Bormida, importante sfida contro il Bistagno per la quadretta composta da Matteo Levratto, Luca Core, Rossano Briano e Mattia Barlocco. Anche la Rialtese, dopo la vittoria nella stagione regolare della serie C1, si prepara al periodo decisivo che inizierà con il quarto di finale playoff contro la Castellettese, che verrà giocato a Rialto in data ancora da definire.
Infine, per gli appassionati della nostra provincia, giovedì 31 allo sferisterio “Badano” di Pontinvrea sarà possibile assistere a un match di alto livello, fra Imperiese e Virtus Langhe, valido per la Coppa Italia di serie A.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli