Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3023 del 01 Settembre 2006 delle ore 12:13

Giochi di luminotecnica in piazza Delle Erbe disegneranno la pianta di San Teodoro

Albenga. Mentre procede il lavoro dei posatori per ripristinare la pavimentazione originale di piazza Delle Erbe, che richiederà circa una ventina di giorni, l’Amministrazione ha allo studio un progetto di luminotecnica per valorizzare la piazza ed allo stesso tempo far convivere in maniera tangibile la piazza ed i resti archeologici emersi nella recente campagna di scavi. Dopo i ripetuti incontri con le Sovrintendenze e la conseguente scelta di richiudere la piazza,  la Giunta Tabbò porta avanti il progetto di valorizzazione del patrimonio artistico cittadino. Spiega il Sindaco Tabbò “Stiamo studiando un sistema di illuminazione molto suggestivo che valorizzerà la piazza e disegnerà con un raggio di luce la pianta della chiesa di San Teodoro ritrovata durante gli scavi. In questo modo, anche grazie ad una cartellonistica informativa, la piazza sarà fruibile ma allo stesso tempo manterremo viva ed in un certo senso tangibile la presenza della realtà archeologica che vive sotto i nostri piedi”. Sempre sul fronte della valorizzazione del centro storico. Vista la grande affluenza di visitatori alla torre civica recentemente aperta al pubblico per visite gratuite, il Sindaco Tabbò ha deciso di prorogare l’apertura gratuita anche per tutto il mese di settembre. “Sono lieto che la mia volontà di ridare alla città la sua torre civica, rendendola fruibile agli albenganesi ed ai turisti, abbia avuto questo gradimento. Il punto di vista privilegiato sull’intera città che si gode dalla sommità della torre è un po’ il simbolo del nuovo orizzonte , elevato, che ho intenzione di donare ad Albenga”.   


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli