Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3035 del 01 Settembre 2006 delle ore 15:15

Savona calcio: raggiunto l’accordo per Grabinski, arriva anche Francesco Romani

Savona. Cesar Grabinski quasi certamente non sarà in campo domani a Lavagna, ma la sua situazione appare ormai sbloccata. Il bomber argentino è definitivamente a tutti gli effetti un giocatore del Savona, infatti una riunione tra i dirigenti del Savona e quelli del Chiasso ha chiarito la situazione. L’attaccante, che questa estate aveva firmato per il team elvetico, non ha mai potuto giocare con il Chiasso perché è extracomunitario e non ha il passaporto svizzero. Il team elvetico, per liberarlo del tutto, aveva chiesto al Savona un contributo economico. Ora però la situazione si è sbloccata nel migliore dei modi e il Savona deve solamente attendere che vengano sbrigati alcuni passaggi burocratici richiesti dalla Figc, che necessitano di alcuni giorni di tempo. Quindi sembra probabile che i sostenitori biancoblu potranno vedere Cesar all’opera già nel match di ritorno con la Lavagnese.

Nel frattempo il Savona ha aggiunto un altro tassello alla sua rosa. Rientrerà infatti tra le fila degli striscioni il centrocampista Francesco Romani, classe 1986. Il giocatore, figlio del Presidente Romani, è di proprietà della Pro Patria che ha deciso di cederlo in prestito al Savona.

Infine, il Savona Calcio ha lanciato la campagna abbonamenti per il campionato che sta per iniziare. I prezzi per la gradinata saranno molto popolari: si potrà assistere alle 16 partite pagando 80 Euro di tessera. Una sola partita, che verrà scelta per la “giornata biancoblu” non sarà inclusa nell’abbonamento. Per i non abbonati, il prezzo di ogni singola partita sarà di 7 Euro. Presto verranno resi noti anche i prezzi degli abbonamenti e dei biglietti per quanto riguarda la tribuna.

In questo weekend gli appassionati, oltre al Savona impegnato in trasferta contro la Lavagnese domani alle 16, potranno seguire altre interessanti partite, valide per la Coppa Italia. Il Vado farà il suo esordio ufficiale domenica alle 16 al “Ciccione” di Imperia. Sempre domenica, alle 17, allo stadio “Riva” di Albenga, i bianconeri ingauni ospiteranno il Cisano. Alle ore 17:30 ad Arenzano scenderà in campo il Bragno, contro la squadra di casa, il Borgorosso. Sia Cisano che Bragno cercheranno il riscatto dopo le sconfitte interne negli incontri di domenica scorsa. L’incontro del Finale invece è stato posticipato a domenica 10.

Ma soprattutto è arrivato il momento dell’inizio del campionato di Eccellenza: domenica alle 16 si giocheranno Loanesi – Andora, Bogliasco 76 – Cairese e Rivasamba – Varazze.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli