Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3069 del 03 Settembre 2006 delle ore 16:54

Picchetto d’onore della Marina per Raffaello Orsero

Funerali orseroPietra Ligure. Una basilica di San Nicolò piena di autorità, dipendenti delle molte aziende della sua G.F. Group, molti cittadini pietresi e dei comuni limitrofi ha dato l’ultimo e commosso saluto ad uno dei suoi più illustri concittadini, Raffaello Orsero, il più importante imprenditore savonese dal dopoguerra ad oggi, scomparso all’età di 69 anni due giorni fa dopo una lunga malattia. Alla funzione celebrata dal parroco di Pietra Ligure hanno partecipato oltre duemila persone, tra cui molti rappresentanti dell’economia, della politica e delle istituzioni. La salma di Raffaello Orsero è stata guardata a vista all’altare dal picchetto d’onore della Marina Militare, tributo non certo comune per un cittadino della società civile. Presenti tutti i principali esponenti della vita politica savonese e non solo: l’ex ministro Claudio Scajola, il deputato pietrese Enrico Nan, il presidente della provincia di Genova Alessandro Repetto, il presidente della provincia di Savona Marco Bertolotto, il presidente dell’autorità portuale savonese Cristoforo Canavese, i sindaci di Savona, Federico Berruti, e Albenga, Antonello Tabbò, e il primo cittadino di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi. E numerosa anche la rappresentanza delle autorità militari e delle forze dell’ordine, che hanno voluto testimoniare la loro vicinanza alla famiglia e ai parenti dell’armatore e imprenditore Raffaello Orsero.

 

. 

 

 


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli