Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3116 del 05 Settembre 2006 delle ore 12:11

Finalborgo : primo ciak della rassegna cinema in Borgo

Finale Ligure. Primo ciak domani mattina, mercoledì 6 settembre, per le riprese degli Istant Movie che due allievi del Centro Sperimentale di Fotografia di Roma, Gabriele Zampieri e Giuliano La Franca, un giovane regista genovese, Alessio Gambaro, e un allievo del Dams di Bologna residente a Pietra Ligure, Nicolò Beardo, gireranno a Finale con attori del posto per la prima edizione della rassegna di cortometraggi “Cinema in Borgo.” Venerdì 8 settembre prenderanno il via nell’Auditorium di Santa Caterina a Finalborgo le proiezioni di alcuni dei migliori corti prodotti dal Centro Sperimentale di Cinematografia e dal Centro Sperimentale di Fotografia di Roma, oltre ad una selezione di opere premiate ai maggiori festival italiani e ad una serie di lavori “minori”, ma non per questo meno validi, realizzati da studenti del Dams (di seguito il programma). Al pubblico sarà richiesta una partecipazione attiva: ad ogni spettatore sarà consegnata, prima della proiezione di ogni serie di opere, una scheda su cui annotare le proprie impressioni ed esprimere un giudizio.
Sei le sezioni in concorso: “I colori dell’infanzia”, “I colori dell’amore”,”I colori dell’amore 2. Ossessioni”, “I colori della solitudine”, “I colori del nero” e “Overlook: i mondi accanto”. Fra gli interpreti dei corti figurano nomi noti al grande pubblico: Anna Falchi, Roberto Citran, Milena Vukotic, Valerio Mastandrea, Jean Sorel, Lando Buzzanca. Alcuni lavori hanno ottenuto importanti riconoscimenti a Festival e rassegne nazionali: David di Donatello, Nastro d’argento, Torino Film Festival, Mifed. In programma anche alcune anteprime e alcuni lavori presentati alla Mostra del Cinema di Venezia, al Festival di Cannes e al Genova Film Festival. Domenica 10 settembre saranno consegnati i premi al miglior cortometraggio, al miglior attore o alla miglior attrice non professionista e al miglior Instant Movie.
La manifestazione è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Finale Ligure ed è organizzata da due giovani finalesi, Eros Achiardi e Davide Nari.

Programma:
– Venerdì 8 settembre 2006:
ore 16,00 presentazione dell’evento. All’ingresso, saranno consegnate ad ogni spettatore le schede su cui indicare il voto e scrivere un breve commento ad ogni lavoro visto. Dalle 17,30 alle19,30 – “I colori dell’infanzia”, “Sole” di Michele Carrillo (2003, vincitore del David di Donatello 2004, “Diventare Mattia” di Devor De Pascalis (2004, con Remo Remotti ed Anna Falchi), “Le due lettere” di Camilla Ruggiero (2002, premio per la Fotografia a Trevignano), “Aria” di Claudio Noce (2005, David di Donatello 2005, “Chi ci ferma più?” di Claudio Capellini, con Roberto Citran e Maurizio Donadoni. Dalle 21,00 alle 23,30 – “I colori dell’amore”, “Il linguaggio dell’amore” di Susanna Nicchiarelli (2002, con Milena Vukotic, “Sotto le Foglie” di Stefano Chiodini (2005, Globo d’Oro 2005, con Valerio Mastandrea)
“Un posto libero” di Eros Achiardi (2005, 62^ Mostra del Cinema di Venezia),”Il rito” di Gabriele Giampieri (2006, Anteprima, “30 Febbraio” di Sergio Basso (2006, in concorso al Genova Film Festival 2006, “Erothanatos” di Daniele Grasso (2006, Anteprima, “Il nano più alto del mondo” di Francesco Amato (dal regista di “Ma che ci faccio qui?”)

– Sabato 9 settembre 2006:
ore 17,00 – 19,30 – “I colori della solitudine”, “Passatempo” di Francesco Lagi (2006, in concorso alla 61^  Mostra del Cinema di Venezia, “Ultima lettera di un uomo qualunque” di Giuliano La Franca (2006, Anteprima, “Autoritratto” di Francesco Amato (2004, premio per la Regia a Trevignano), “Pink film” di Davide Scovazzo (2004, vincitore di “Lavori in Corto” Dams 2004), “L’armadio” di Francesco Costabile (2004, premio speciale Nastri d’Argento 2005), “Le cose che si perdono” di Camilla Ruggiero (2004, con Jean Sorel, premio EEf al Mifed), “The little match girl” di Benoit Champion e Alessio Gambaro (2003, Genova Film Festival), “Just in God” di Giorgio Carella (2006),”Bartleby lo scrivano” di Domenico Di Stilo (2004)ore 21,00 – 22,30 – “Overlook: i mondi accanto”, “Dentro Roma” di Francesco Costabile (2006, nominato al David di Donatello 2006, “Mio fratello Yang” di Gianluca e Massimiliano De Serio (premio Kodak al Torino Film Festival 2004, Festival di Cannes 2005, nominato al David di Donatello, “Lost” di Slaven Rogosic (2005), “Un posto libero” di Eros Achiardi (replica, “Il nano più alto del mondo” di Francesco Amato (replica)
Ore 22,30 – 24,00 – “I colori del nero”, “Santre” di Guglielmo Favilla e Alessandro Izzo (2003, Genova Film Festival 2003), “ Fai correre il dottore” di Slaven Rogosic (2004), con Guglielmo Favilla, “Cari amici vicini e lontani” di Toni Trupia (2004, con Lando Buzzanca e Renato Scarpa), “L’inchiostro” di Eros Achiardi (2002), “Chi ci ferma più?” di Claudio Capellini (replica).

– Domenica 10 settembre 2006:
ore 17,00 – 18,30 – “I colori dell’amore 2. Ossessioni”, “Nature” (2005, 3 episodi: “Al buio” di Fabio Mollo, “Manichini” di Marco Danieli e “Consuelo” di Carlo Pisani), presentato alla 62^ Mostra del Cinema di Venezia. “Oh, Violetta!” di Gabor Gozzard (2005), “Mistero e passione di Gino Pacino” di Edoardo De Angelis (2006), “Tre bugie” di Eros Achiardi (2004, Torino Film Festival)
Ore 18,30 – 20,00: proiezione degli “Instant movie”
Ore 21,00 – 22,00: premiazioni
Ore 22,00 – 24,00: proiezione dei corti vincitori e delle opere più votate.

Eventuali variazioni al programma saranno comunicate agli spettatori all’ingresso in sala.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli