Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3187 del 07 Settembre 2006 delle ore 18:41

Albenga, lunedì riapre la piscina

Lavori in corsoAlbenga. Sono terminati giovedì 31 agosto, con circa due mesi di anticipo sulla scadenza prefissata, i lavori per il rifacimento del tetto della piscina comunale in via Amalfi, attraverso la posa di apposite travi lamellari. Il 5 agosto 2004, una violenta tromba d’aria sollevò circa mille metri di copertura, mettendo in evidenza numerosi problemi di tenuta stagna e causando infiltrazioni nei muri. I lavori d’urgenza realizzati all’epoca causarono un ritardo di un circa mese e mezzo sull’apertura dell’impianto (metà novembre invece del primo ottobre), mentre l’anno scorso la realizzazione del nuovo impianto elettrico nella stagione estiva spostò l’inaugurazione della stagione a dicembre. “Quest’anno invece l’attività agonistica inizierà lunedì 11 settembre e l’apertura al pubblico sarà una settimana dopo”, dichiara il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Franco Vazio. La Polisportiva Ingaunia Nuoto, presieduta da Giovanni Muratorio, conta 860 soci (a cui vanno aggiunti 150 frequentatori abituali) e vanta ottanta atleti impegnati nel nuoto (allenati da Marina Rovera di Arenzano e Barbara Simonini di Loano) e cinquanta nella pallanuoto (guidati da Enrico Gerbò, ex allenatore del Sori, della Pro Recco e del Nervi in serie A). I lavori nella piscina comunale sono iniziati a fine giugno, ma durante la stagione estiva l’attività della struttura sportiva non ha rallentato. “Anzi, il servizio è stato potenziato col campo solare estivo che ha visto fino al 31 agosto la partecipazione di trecentocinquanta bambini ed è organizzato dall’assessorato ai servizi sociali in collaborazione con la Lega Navale e le società sportive di basket, volley e nuoto”, spiega il presidente della Polisportiva Giovanni Muratorio. “Abbiamo chiesto garanzie sul rispetto dei tempi e siamo soddisfatti”, aggiunge Vazio. La programmazione dei lavori ha consentito ai giovani di svolgere le attività ludiche e sportive in sicurezza nella vasca esterna, mentre gli operai (una decina al lavoro nei mesi di giugno e luglio) hanno potuto lavorare in tranquillità nella struttura coperta. In caso di forti piogge, sarà scongiurata l’entrata di acqua nell’edificio e grazie all’intervento sarà risparmiato il 20% della spesa per il riscaldamento, aumentata per la carenza di coibentazione, che rischiava anche di danneggiare irreparabilmente il nuovo impianto elettrico. Il costo complessivo dell’opera è stato di 271 mila euro. Sabato sarà una giornata di festa per la Polisportiva Ingaunia Nuoto, impegnata nell’organizzazione della prima Gran Fondo Città d’Albenga. I nuotatori dovranno coprire un tragitto di sedici chilometri con doppio passaggio all’isola Gallinara. Partenza (ore 10) e arrivo saranno davanti alla Lega Navale Italiana, come per la gara corta (due chilometri, via alle 10,05) che girerà intorno alla boa al largo della foce del Centa. “Invitiamo le imbarcazioni a non rovinare questa festa e di non mettersi sul percorso degli atleti, lasciando un corridoio per farli passare”, conclude il presidente Giovanni Muratorio. Per la Gran Fondo gli iscritti sono venti, mentre per la gara ridotta i partecipanti si aggirano intorno al centinaio, in rappresentanza di diciotto nazionali.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli