Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3191 del 08 Settembre 2006 delle ore 08:06

Operatrice del 118 chiede i danni alla Croce d’Oro

AmbulanzaAlbisola Superiore. Era rimasta ferita durante un’operazione di soccorso a bordo della Croce d’Oro di Albissola e ora chiede i danni alla pubblica assistenza. La pratica di un’operatrice del 118 finirà quasi certamente in tribunale, visto che la donna ha consegnato tutto in mano all’avvocato per andare fino in fondo e ottenere il riconoscimento del risarcimento per le “lesioni irreversibili” subite lo scorso maggio durante un’emergenza. La mattina del 21 maggio i militi della Croce d’Oro si recano in via Nifosse per soccorrere una donna colta da malore. La strada è stretta e l’autista dell’ambulanza ha spazi di manovra molto limitati, tanto che nel momento di mettersi in posizione per fare uscire la barella la ruota del mezzo finisce nel canale di scolo a bordo della carreggiata. L’ambulanza rimane bloccata e in sostituzione arriva la Croce Verde, che carica la signora colta da malore (per fortuna il codice era passato a giallo) per il trasporto in ospedale. Un piccolo incidente, quello del veicolo della Croce d’Oro, che però avrebbe procurato lesioni all’operatrice del 118, poi entrata in malattia. E ora la soccorritrice vuole i danni, mentre la Croce minaccia una denuncia per simulazione di reato. La parola passa agli avvocati.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli