Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3246 del 10 Settembre 2006 delle ore 12:15

Spotorno, bruciati 400 ettari: 2 ustionati gravi

incendio SpotornoSpotorno. Questa notte i vigili del fuoco hanno soccorso due uomini di 35 e 53 anni, genero e suocero (residenti in via Alla Rocca), che erano rimasti intrappolati dalle fiamme dell’incendio che ha devastato oltre 80 ettari di macchia mediterranea. Gli uomini molto probabilmente sono stati sorpresi dal rogo che ha ripreso a devastare il bosco in località Tosse, mentre si recavano a mettere in salvo alcuni cani custoditi in un canile. Il più grave è il 53enne, che ha riportato ustioni sul 100% del corpo nel tentativo di sfuggire al pericolo in sella ad una moto; è stato trasportato prima al San Paolo di Savona e poi al centro grandi ustionati di Villa Scassi a Genova. Il genero 35enne è stato ricoverato in gravi condizioni al Santa Corona di Pietra Ligure e sta per essere trasferito al centro ustionati del Niguarda di Milano. Nel frattempo proseguono le operazioni di spegnimento del vasto rogo boschivo che a causa del forte vento si sta spostando dalla zona dell’Autofiori verso Bergeggi: sono operative squadre dei vigili del fuoco di Savona, Genova e Imperia. Sul posto grande dispiegamento acche di forze e mezzi della Forestale, dei crabinieri, dei vigili urbani e dei volontari AIB. Attualmente i mezzi aerei non possono sorvolare la zona a causa del forte vento che sta rianimando i focolai d’incendio. Questa mattina sono stati evacuati gli abitanti di una villa in via Vecchie Fornaci: a prendere fuoco, contagiato dalla linea dell’incendio, un giardino. Le fiamme stavano per avvolgere l’intero edificio se i pompieri di Genova non fossero intervenuti per tempo.
Ecco le immagini di come sono ridotte le colline di Spotorno

Le colline di Spotorno

Le fiamme sono arrivate fino ai bordi dell’autostrada, ecco perchè ieri è stata decisa la chiusura al traffico


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli