Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3305 del 12 Settembre 2006 delle ore 15:07

Ritorno allo splendore del barocco berniano grazie alle bottiglie di vino

Albenga. Il complesso barocco, di scuola romana del Bernini, datato 1634, realizzato in marmo bianco necessita di un restauro che metta in luce la bellezza dell’opera. Si tratta della Madonna Assunta con Angioletti che sovrasta l’Altare Maggiore della chiesa di Santa Maria in Fontibus in Albenga. I circa 4 secoli passati dalla sua realizzazione hanno depositato la patina grigia ed opaca del tempo per cui la luce non gioca più sui volti e nei drappeggi marmorei. E’ per ridare smalto e splendore a questo capolavoro barocco che la Azienda Agricola Sartori ha deciso di offrire 1000 bottiglie di vino di sua produzione Pigato e Rossese Riviera Ligure di Ponente d.o.c. L’iniziativa, che coincide con l’inizio della vendemmia 2006, è stata presentata presso la sede dell’azienda da Bianca e Roberto Sartori al parroco della Cattedrale di San Michele mons. Umberto Busso ed al canonico Padre Franco Bertolotto. Presenti anche il Presidente Regionale della Federazione Coltivatori Diretti Ennio Fazio, il Consigliere Comunale Roberto Schneck, il prof. Sergio Ferrero già Primario di Chirurgia Cardiovascolare all’ospedale S. Martino di Genova. L’Azienda Sartori conferma con questa offerta la presenza e le attività per la valorizzazione del territorio e la conservazione del suo patrimonio artistico e culturale che si manifestano anche nell’organizzazione del Premio Letterario i 10 di Torre Pernice (alla sua terza edizione) e del Premio Nazionale Torre Pernice per gli allievi degli istituti alberghieri (alla sua sesta edizione). Già diversi privati ed alcune organizzazioni hanno aderito, assicurandosi alcune centinaia di bottiglie. Le offerte si potranno effettuare direttamente presso la sede aziendale in Regione Torre Pernice 3, tutti i giorni dalle 9 alle 21. Sarà anche possibile effettuare un versamento direttamente sul cc bancario no. 247420 presso Carige, intestato a Parrocchia Cattedrale S.Michele-Albenga, con causale “Ritorno allo splendore del Barocco Berniniano” e presentarsi in azienda con la ricevuta del versamento per il ritiro delle bottiglie.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli