Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3328 del 13 settembre 2006 delle ore 14:32

Alassio premia lo sport, una sfilata di campioni

Alassio. Si è svolta ieri sera nella cornice della centralissima Piazza Partigiani la 1° Grande Notte dello Sport “In questi anni come Assessore allo Sport del Comune di Alassio – aveva dichiarato l’Assessore Fabrizio Calò -  ho avuto modo di rendermi conto della straordinaria attività sportiva di cui, grazie alle numerose associazioni sportive, la città di Alassio è protagonista. Grazie al loro impegno dentro e fuori dai rispettivi campi di gioco il nome di Alassio è riuscito a varcare in più d’una occasione i confini locali, regionali e anche nazionali. Per questo motivo, insieme al rinnovato Ufficio Sport del Comune di Alassio – che dal 1° giugno si trova al piano terra della sede municipale di Piazza della Libertà – ho voluto organizzare la ripresa della stagione sportiva una grande serata dove tutte le realtà sportive operative sul territorio potessero riunirsi e mostrarsi alla città, complice la presentazione dell’Annuario dello Sport Ligure 2006 e alla presenza del suo autore, il giornalista sportivo Michele Corti”. E infatti sul palco, a dare il benvenuto alle associazioni sportive c’erano con l’Assessore, Michele Corti e Marco Callai, autori della nuova edizione dell’Annuario dello Sport Ligure annuario che per la serata e durante i prossimi appuntamenti sportivi sarà disponibile per chi lo vorrà al prezzo di 10 euro che verranno interamente devoluti all’Associazione Gigi Ghirotti, onlus cui da 7 anni il giornalista genovese e la sua redazione destinano il ricavato del Galà dello Sport oltre a una parte del ricavato dell’Annuario stesso. La serata inizia con lo spot realizzato dalla Mediagold Produzioni per conto dell’Assessorato allo Sport del Comune di Alassio. Due minuti di immagini, un ritmo incalzante per una panoramica delle principali manifestazioni sportive alassine. L’occasione poi, per consegnare il ricavato della vendita delle maglie della “Costante Magica” l’iniziativa che, partita dall’Alassio Volleyball si è è preposta l’obbiettivo di sostenere lo sport dei diversamente abili. La vendita delle maglie ha permesso da un lato di acquistare nuove felpe per i ragazzi e le ragazze che affetti dalla Sindrome di Down si trovano ogni settimana per giocare a pallavolo, dall’altro di affaire un contributo economico alla squadra di hockey di Albenga che disputa il Campionato Italiano di Hockey su sedia a rotelle. Poi via alla sfilata delle numerose associazioni sportive attive sul territorio, chiamate sul palco per parlare della propria disciplina e poi coinvolte a sorpresa dall’istrionico Gianni Rossi in numerosi ed esilaranti siparietti canori. Per tutti il  riconoscimento “Alassio premia lo Sport” fatto realizzare dall’Ufficio Sport per l’occasione.
Sono scesi in campo per primi i calciatori. Si tratta della neonata Polisportiva Baia del Sole che ha raggruppato i settori giovanili di Alassio, Laigueglia e Andora: per loro sta per iniziare l’avventura agonistica tra esordienti (1994/95), Pulcini  (sono addirittura due le squadre dei ragazzi del 96) Pulcini del 97 e Pulcini del 98. Ma ci sono anche i Piccoli Amici sono i bimbi nati tra il 1999 e il 2001. Naturale parlare di strutture: imminente l’inaugurazione del nuovo Centro Sportivo di Loreto e così pure della gara d’appalto Europea per il Project Financing grazie al quale sarà interamente ricostruito lo storico Stadio Ferrando. Si prosegue con il Calcio ma quello femminile con le Tequila Bum Bum, calciatrici che scendono in campo solo per scopi benefici. Si allenano ogni settimana agli ordine del CT Egidio Mantellassi e ad ogni stagione scendono in campo per offrire il loro personale e particolarissimo contributo alle crociate dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Alassio. E’ infatti l’Assessore alle Politiche Scolastiche, Sociali, all’Associazionismo e al Volontariato, D.ssa Loretta Zavaroni l’anima di questo team che con le sue partite ha finanziato l’acquisto di materiali per la nuova sede dell’Avis, per l’Ambulatorio Infermieristico… Anche il Bridge trova spazio in questo appuntamento di fine estate: il Bridge Club Alassio, rappresentato dalla sua presidentessa Mirella Gagliolo Silvano, in netta controtendenza rispetto agli altri circoli sul territorio nazionale in pochi anni ha visto triplicare i suoi iscritti. In ambito ciclistico impossibile non parlare della Gran Fondo Internazionale Carlo Dapporto che si svolgerà ad Alassio il 1° ottobre prossimo coinvolgendo oltre un migliaio di concorrenti, tra cui, in una competizione valida per il Campionato Mondiale, anche ciclisti diversamente abili, portatori di handicap di diverso tipo e gravità. Sul palco anche Orlando Vignola, Gianni e Angela Gaibisso rispettivamente, presidente, segretario e direttrice sportiva dell’Unione Ciclistica Alassio.Per loro si tratta di giorni di grande festa perché uno dei loro atleti si è appena laureato Campione Italiano al Meeting Giovanile di Ciclismo che si è svolto a Cattolica. Si tratta di Filippo Bertone di soli 9 anni e da tre anni in forza all’associazione alassina che quest’anno ha disputato 20 gare vincendone 19. Si festeggia anche Sara Rinaldi 6° nella categoria abili tra 150 concorrenti e ottimo settimo posto per Marco Tomatis, già campione italiano nel 2003 a Bari , argento nel 2004 e 2005. Sulle immagini del raduno della Nazionale di Pallacanestro sono saliti sul palco Luigi Binetti e Silvio Melgrati in rappresentanza dell’Over 35 Team Alassio di Basket che in tre anni hanno saputo difendere i colori di Alassio, ma anche quelli Italiani in un circuito di grandi appassionati e da tre anni organizza un importante torneo internazionale per la categoria. Dopo il basket è la volta del nuoto. Sullo schermo le immagini dei Campionati Italiani di Nuoto che si sono svolti a Chianciano Terme il giugno scorso.  A difendere i colori alassini  la Gesco Nuoto che ha conquistato 22 medaglie di cui 9 d’oro: sul palco con i responsabili Braghin e Briozzo anche gli ori alassini: Andrea Losno, Nicolò Braghin, Giovanni Cipriano, Marta Di Muro, Daniele Briozzo e Federica Leo e tutta la squadra. Dalla piscina al mare aperto, o meglio sotto il mare, alla scoperta di uno scenario per molti insospettato. Ne ha parlato Andrea Rapa di Essereacqua l’associazione sportiva che da alcuni anni è operativa nella Baia di Alassio dove insegna ad immergersi e porta i sub più esperti alla scoperta delle meraviglie dei nostri fondali. Quella velica è stata una stagione incredibile con grandi eventi, grandi velisti CasAlassio… Insomma il Porto di Alassio e la stessa città stanno riscoprendo anno dopo anno la propria naturale vocazione velica. E lo fa grazie all’impegno del Circolo Nautico al Mare di Alassio che si appresta a presentare la sua stagione velica al prossimo Salone Nautico. Ma lo fa anche attraverso alcuni dei suoi più blasonati rappresentanti. Presenti infatti in platea e sul palco due equipaggi protagonisti della vela alassina, nazionale e internazionale: Pietro e Gianfranco Sibello olimpionici 49ers e Diego Negri con Luigi Viale olimpionici della classe star
Si resta tra i campioni e sul palco sale Emanuele Abate per parlare della sua avventura agli ultimi Campionati Europei di Atletica per la prima volta a cimentarsi con i suoi ostacoli con la magli azzurra. E finalmente, almeno stante l’entusiasmo dei suoi fedelissimi, è il turno della pallavolo. E’ nata lo scorso anno dalla collaborazione di due società e per tutta la stagione scorsa ha fatto parlare molto di sé; è la squadra di pallavolo dell’Alassio Volleyball che si prepara a questa nuova stagione 2006-2007 con qualche ricca novità. Nel frattempo infatti grazie a questo grande progetto pallavolistico Alassio si è trasformata in Centro Federale che nei prossimi 4 anni andrà ad ospitare importanti eventi nazionali e internazionali. A maggio le qualificazioni per il Campionato Europeo Juniores Maschile, tra pochi giorni il raduno della Nazionale Femminile che culminerà in un Torneo Premondiale da 15 al 18 Ottobre. E non solo. Sono infatti previste numerosi eventi di contorno:un convegno di fisioterapia, un corso per allenatori e un convegno di fiscosport. Ne hanno parlato Danio Maghella direttore Sportivo del Progetto Alassio Volleyball, che per la serata ha tenuto in serbo una nuova sorpresa. Alla fine di settembre sarà anche la squadra di serie A1 femminile del Chieri ad arrivare ad Alassio per un breve ritiro prima dell’inizio del Campionato.  Spazio poi alla presentazione della squadra con le riconferme della scorsa stagione e le new entry della nuova: “Lo scorso anno siamo arrivati terzi – commenta Marco Pontacolone – quest’anno volgiamo migliorare il risultato dello scorso anno e il secondo posto non ci interessa”. A buon intenditor… poche parole. “Ci sono nuovi giocatori – spiega Luca Gallo, capitano in campo del team alassino – ma ci conosciamo tutti da tempo: continueremo a essere gruppo dentro e fuori dal campo”. Per tutti i giocatori un’altra graditissima sorpresa: nell’ambito del ritiro e degli allenamenti delle azzurre per il prossimo mondiale è prevista anche una partita che vedrà la Nazionale Femminile affrontare proprio i ragazzi dell’Alassio Volleyball. Ma la pallavolo alassina, soprattutto quella femminile ha anche un altro volto ed è quello dell’Alassio Volley in rappresentanza del quale la presidentessa Ornella Testa ha voluto sul palco tutte le sue ragazze e le nuove forze destinate ad alimentare anche il settore maschile.
“Dopo anni di silenzio – commenta la stessa Ornella Testa – quest’anno abbiamo l’iscrizioni di un gruppo di ragazzi per il settore giovanile maschile. Un chiaro segnale di come la prima squadra e il nuovo legame con la Federazione siano un ottimo traino”. Ai piedi del palco per tutta la serata facevano bella mostra di sé due auto, due Subaru, la nuova Tribeca – in anteprima nazionale – e la Subaru a bordo della quale Patrizia Sciascia ha conquistato il titolo di Campionessa Italiana di Rally. Partner di questa stagione sportiva della Pallavolo Alassina è infatti la Concessionaria Subaru di Albenga: grazie a questa nuova collaborazione, non solo è stato possibile avere a corredo della manifestazione le due auto, ma in platea, accanto al Concessionario Startauto Giorgio Nannei erano anche Massimo Sghedoni responsabile del Team Subaru Italia e il responsabile Commerciale Subaru Italia, proveniente direttamente dal Giappone.
Si rimane in tema automobilistico per parlare del Raduno di Fuoristrada che da otto anni si svolge sul litorale alassino, in tutta Europa l’unico raduno internazionale che si svolge su sabbia. E la sabbia è quella di Alassio. Anima della manifestazione che si svolge l’ultima domenica di gennaio è Franco Torsoli della 4WD Promotion, sul palco per parlare della prossima edizione. Dai rally su ruote a quelli nell’aria: poche cose infatti sanno emozionare come la vista delle acrobazie e le evoluzioni disegnate nel cielo dai piloti acrobatici. Poche cose hanno emozionato quanto all’esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale: le Frecce Tricolori che nel settembre scorso hanno colorato dei caratteristici fumi tricolori il cielo della Baia di Alassio. Ne ha parlato il Comandante Mauro Zunino Presidente Regionale della Federazione Sportiva Aero ClubItalia, nonché membro della Giunta Provinciale del CONI e Presidente dell’Aero Club di Savona, con lui il presidente della Federazione Sportiva Volo a Motore Roberto Giudici, già vice Campione del Mondo di Rally Aereo.
Si è chiusa così sulle immagini della PAN nei cieli di Alassio questa prima serata: “Un grande successo e una grande emozione – rivela subito l’Assessore Calò – soprattutto nel vedere la subitanea e numerosa adesione degli sportivi della città. Apporteremo qualche modifica ma sicuramente mi sento di dire che riproporremo l’evento:Anzi sdò fin d’ora l’appuntamento a tutti quanti a settembre 2007”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli