Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3396 del 15 Settembre 2006 delle ore 17:50

Domenica a Vado la corsa “Sensa Fiattu”

Vado Ligure. Domenica 17 settembre la SMS Baia Dei Pirati di Porto Vado organizza una corsa a passo libero per le colline di Porto Vado, Vado Ligure e Bergeggi. La gara è aperta a tutti e, considerata l’assenza di altre manifestazioni di atletica di rilievo nella nostra provincia, gli organizzatori si augurano di avere una partecipazione numerosa. L’iscrizione costa solo 5 Euro e ai primi 100 iscritti verrà consegnata una maglietta ricordo della giornata.
Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 8 presso il C.R.C.S. di Porto Vado e la partenza è prevista per le ore 9. Il percorso, molto affascinante dal punto di vista paesaggistico, misura circa 11 chilometri. Dopo la partenza da Via Braya, i partecipanti percorreranno San Genesio, la località “Mei”, Cava Treu e parte della strada per Bergeggi, dalla quale si dirigeranno, lungo il Sentiero dei Soldati, verso il Cippo del Partigiano Faggi. Dopo averlo superato, proseguiranno per la stada dei “vagunetti”, per poi percorrere il Prato Sant’Elena, dove è previsto il punto di ristoro. In seguito attraverseranno il cratere del Forte Sant’Elena, il Bricco Giancu e il sentiero della costa per poi arrivare, attraverso la strada FIAT, al punto in cui è previsto l’arrivo.
Al termine della gara avverrà un’estrazione di premi a sorpresa, oltre alla consegna di tutti i premi previsti dalla “Sensa Fiattu”. La corsa sarà unica, ma verranno stilate le classifiche maschili e femminile, in base alle quali verranno assegnate medaglie d’oro di 30, 25 e 21 mm ai primi tre classificati assoluti e alle prime tre fra le donne. Inoltre andranno medaglie d’oro e d’argento ai primi tre classificati nelle categorie d’età 18-30, 31-35, 36-40, 41-45, 46-50, 51-55, 56-60,  61 e oltre in campo maschile e nelle categorie 18-30, 31-40, 41-45, 46-50, 51 e oltre in campo femminile.
Oltre ai premi per i migliori classificati, la società organizzatrice premierà il gruppo più numeroso con il 5° trofeo “Sergio Caretti”, il partecipante più anziano con il 3° trofeo “Paolo Santamaria”, il partecipante più giovane e quello che viene da più lontano con due targhette.
Fra gli uomini nel 2003 e nel 2005 vinse Silvio Gambetta, nel 2004 Corrado Bado. Fra le donne, negli ultimi 3 anni, ha sempre tagliato per prima il traguardo Susanna Scaramucci dell’Atletica Varazze.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli