Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3407 del 16 Settembre 2006 delle ore 08:59

Carcare, cercano di rubare in tabaccheria: arrestati

Furto a CarcareCarcare. Sono stati colti in flagrante mentre stavano cercando di rubare in una tabaccheria a Carcare. La notte scorsa due ladri di nazionalità serba sono stati arrestati dai carabinieri che li hanno sorpresi a frugare tra stecche di sigarette, ricariche telefoniche e carte bollate, il tutto per un valore di migliaia di euro. E li hanno trovati proprio con le mani nel sacco, visto che avevano raccolto la refurtiva in sacchi neri di plastica, di quelli che si utilizzano per la spazzatura. Alcuni abitanti di via Barrili, dove si stava consumando il colpo, hanno percepito rumori sospetti ed hanno chiamato i carabinieri. In breve tempo sono intervenuti gli uomini del nucleo Radiomobile di Cairo. I militari hanno visto che il lucchetto della saracinesca della tabaccheria era stato forzato ed hanno fatto irruzione con le armi in pugno. Dopo una concitata colluttazione i malviventi sono stati bloccati. Si tratta di Asim Efovic, 42 anni, e Iubo Davogic, 47 anni, serbi, senza permesso di soggiorno. Un terzo uomo che faceva il “palo” in un auto è riuscito a fuggire. I due ladri catturati, provenienti da Torino, avevano con loro diversi arnesi da scasso (tenaglie, cacciaviti, martelli, trapani) e da ulteriori accertamenti sono risultati numerosi i precedenti a loro carico relativi a furti in tabaccherie piemontesi. I due clandestini utilizzavano anche vari alias e non si esclude che possano essere autori di altri colpi compiuti in Valbormida e nel Savonese a danno di esercizi commerciali. Sono finiti quindi in cella nel carcere savonese Sant’Agostino e dovranno rispondere di furto aggravato e detenzione di arnesi da scasso.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli