Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3487 del 20 Settembre 2006 delle ore 08:22

Le truffe agli anziani a Savona e provincia

Savona , anche a causa della presenza di moltissimi anziani, e’ un bersaglio preferenziale scelto da truffatori e truffatrici di vario genere. Non passa giorno che individui di questo tipo, senza scrupoli, colpiscono una delle fasce piu’ deboli della societa’: le persone anziane. Uno degli elementi che contribuiscono a rendere appetibili per i criminali ,gli anziani e’ dato dal fatto che vivono soli, sono spesso indeboliti dagli acciacchi, psicologicamente fragili e quindi non sono in grado di difendersi da soli. Urge una campagna di sensibilizzazione tra i cittadini, tutti i vicini di questi anziani ,devono farsi carico di trascorrere una parte anche minima del loro tempo con essi. Tutti noi, dobbiamo diventare parte in causa, responsabile e presente, nella tutela e nella difesa degli anziani. Cio’ che accade a loro puo’ accadere a tutti noi, una volta raggiunta l’eta’. Gli anziani inoltre sono il nostro passato ed il nostro patrimonio culturale e di affetti che non possiamo permettere che vada in fallimento o depredato da persone indegne di questo nome. I giovani, nelle scuole, devono essere sensibilizzati dagli insegnanti, devono avere contatti con le persone in eta’ avanzata, parlare loro ed ascoltare . Molti degli anziani soffrono la solitudine con tristezza e malinconia, e devono essere coinvolti in attivita’ che li facciano ancora sentire utili alla societa’. Se i ragazzi li avvicinassero e gli parlassero, con il dovuto rispetto, si sentirebbero meno abbandonati. Noi siamo cio’ che siamo, anche grazie a loro, ai sacrifici di questi ex giovani. Il lavoro delle forze dell’ordine e’ basilare come prevenzione e repressione ma senza un supporto della societa’, delle istituzioni e soprattutto dei cittadini piu’ giovani non ci saranno risultati degni di nota. Gli anziani devono essere difesi anche se non sono, come qualcuno disse, piu’ produttivi. Non possiamo lasciarli soli di fronte ai nuovi lupi.

Roberto Nicolick Consigliere Provinciale Lega Nord


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli