Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3545 del 22 Settembre 2006 delle ore 00:16

Calcio, domenica Savona – Saluzzo e Rivarolese – Vado

CalcioSavona. Vediamo cosa offre questo weekend agli appassionati di calcio dilettantistico della nostra provincia. In serie D occhi puntati sul “Bacigalupo” per l’esordio interno del Savona in questo campionato. La squadra di mister Riolfo giocherà, a partire dalle 15, contro il Saluzzo. I granata la scorsa stagione si sono salvati ai playout ed hanno attraversato un’estate particolarmente travagliata, tanto che l’iscrizione a questo campionato sembrava a rischio e indubbiamente la rosa a disposizione del mister Del Vecchio non sembra in grado di poter raggiungere la salvezza. Domenica scorsa il Saluzzo, passato in vantaggio con un rigore realizzato dall’italo-australiano Angelucci, ha finito col perdere in casa per 2 a 1 dal Casale. Quindi per il Savona ci sarà la possibilità di bissare il successo della prima giornata, anche se, ovviamente, il match dovrà essere giocato con la giusta concentrazione, per non rischiare brutte sorprese. I tifosi biancoblu domenica vedranno in campo una formazione più che mai competitiva visto che, finalmente, non ci saranno giocatori fermati dal giudice sportivo.
Situazione ben diversa per il Vado che, sempre domenica alle 15, cercherà di riscattarsi dal brutto esordio sul campo di Rivarolo Canavese. Ma la squadra locale, partita con un ottimo pareggio sul difficile campo di Vercelli, si presenta come un’avversaria molto temibile, per cui per Ghizzardi e compagni portare a casa un pareggio sarebbe già motivo di soddisfazione.
Il campionato di Eccellenza, giunto alla quarta giornata che si giocherà domenica alle 15:30, sta ormai delineando i valori delle varie compagini. L’incontro più atteso è quello di Chiavari fra Entella e Loanesi. I padroni di casa, partiti con due inattese sconfitte, sono pronti a scalare posizioni per riprendersi il ruolo di favorita per la promozione, grazie anche ai suoi cannonieri Alberti e Musetti. Per la Loanesi l’obiettivo sarà uscire indenne dal Comunale di Chiavari, per continuare la sua serie positiva. Trasferte difficili anche per Cairese e Andora. I gialloblu andranno a Busalla, ospiti di una formazione partita alla grande, con due vittorie e un pareggio all’attivo. L’Andora viaggia a Santa Margherita, sul campo che 2 settimane fa vide la Loanesi uscire vincitrice. Ma per i biancoazzurri sarà dura emulare quell’impresa, considerato il valore della Sammargheritese, squadra costruita per lottare per il vertice.
Turno casalingo ma altrettanto difficile per il Varazze che ospita il Pontedecimo Polis, squadra a punteggio pieno dopo 3 partite e che verrà al “Maggio” di Cogoleto per portar via l’intera posta in palio.
Per quanto concerne la Promozione, l’attesa è tutta per l’Albenga di mister Zanardini. Dopo l’esaltante vittoria sul Finale gli ingauni sono attesi da una prova verità molto dura: la trasferta al “Negrotto” di Serra Riccò per affrontare la squadra dell’immediato entroterra genovese che è partita alla grande, espugnando il campo della GolfoDianese. E se l’Albenga cerca conferme, il Finale e il Cisano cercheranno il riscatto dopo le sconfitte della prima giornata. Il Finale ospita l’Audace Gaiazza Valverde, neopromossa e “oggetto misterioso” di questo campionato. Il Cisano attende l’Ospedaletti, squadra di ottima fattura che sembra in grado di ripetere il buon campionato disputato lo scorso anno. Giocherà in casa anche il Bragno che affronterà la fortissima Bolzanetese, con la speranza di far valere il fattore campo conquistando 3 punti di grande prestigio. Anche queste partite si giocheranno tutte domenica alle 15:30.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli