Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3754 del 01 Ottobre 2006 delle ore 14:18

Calcio, giovanissimi: Albenga – Sampierdarenese: 0-3

CalcioAlbenga. Entrambe le squadre hanno dimostrato di giocare per vincere e non si sono risparmiate, ma alla fine a prevalso il team ospite che ha saputo gestire meglio una partita condizionata da un forte vento, e portare a casa un ottimo risultato. Il primo tempo vede il prevalere della squadra di casa: al 12’ Scarlato serve il compagno, poco a lato, con un pregevole colpo di testa, Cuiuli, è bravo nello stop, ma non nella conclusione. Al 15’ Ricci, dalla fascia crossa per Scarlatto in mezzo all’area, Timi d’esperienza esce e anticipa, facendo suo il pallone. Al 26’ Ricci, su calcio d’angolo permette, grazie ad un precisissimo lancio, l’incornare di testa d’Accurso, che però sbaglia mira. Al 32’ Valentino brucia gli avversari sul tempo raccogliendo un passaggio che taglia la difesa, nato dai piedi di Cuiuli, anche se la conclusione non è delle migliori. Nel secondo tempo la Sampiedarenese tira fuori le unghie, favorita com’è da cambi fatti al momento opportuno, e dalla scarsità di numero di giocatori dell’Albenga, comincia anche a dettare i tempi di gioco: Al 11’ Marchesano non si fa cogliere impreparato e fa propria la sfera, durante un’incursione di Cimmino che tenta di finalizzare un bel lancio da fuori area, di Di Terlia. Il neo- entrato Cimmino è di nuovo protagonista con il gol del vantaggio siglato dopo ad una triangolazione con Carlucci che spiazza gli avversari. Al 33’, è ancora rete per la squadra genovese, l’azione è corale: Raggio su punizione serve Carlucci in area, il quale vede Cozza, smarcato, proprio di fianco che una volta ricevuta la palla la butta in rete. Al 40’ l’Albenga cerca di rialzare la testa: Cuiuli su corner coglie Muni che smarcatosi dall’avversario, tenta una rovesciata la quale però finisce a lato. Al 43’ Di Terlia mette il sigillo ad una gara che non ha più visto colpi di scena se non una squadra di casa in difficoltà perché costretta a giocare in dieci dopo l’espulsione di Scarlato fin dai primi minuti della ripresa e fa gol dopo un’azione personale che lo porta anche a saltare l’estremo difensore e poggiare tranquillamente in rete. Migliori in campo, Accurso per l’Albenga e Di Terlia per la Sampiedarenese; arbitraggio positivo.
ALBENGA: Marchesano, Selbi, Vogliobene, Matarazzo, Franco, Muni, Accurso, Scarlato, Valentino, Ricci, Cuiuli. All. Genco.
U.S. SAMPIERDARENESE: Timi, Ibba (Di Terlia), Sadi, Cimmino, Di Dio, Raggio, Cozza, Morana (Marongiu), Caruso, Ianni, Carlucci (Paoloni). All. Nurra.
ARBITRO: Piliego.

Matteo Cocco

» Redazione

1 commento a “Calcio, giovanissimi: Albenga – Sampierdarenese: 0-3”
da una tifosa ha detto..
il 21 Ottobre 2006 alle 12:25

grande partita da parte dei lupi di tonino e ciccio grasso…..caruso a primeggiato

CERCAarticoli