Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3776 del 02 Ottobre 2006 delle ore 10:37

Maria in un centro di riabilitazione: sarà affidata a famiglia in Bielorussia

Aggiornamento. Maria si trova in uno speciale “centro di riabilitazione” per l’infanzia e in un prossimo futuro potrebbe essere data in adozione ad una famiglia bielorussa. Del ricovero della piccola orfana “in uno dei centri di riabilitazione” ha parlato Nikolai Volchkov, direttore dell’ istituto di Vileika dove secondo le accuse della famiglia affidataria italiana la bambina sarebbe stata vittima di gravi violenze. Nel corso di un’intervista ad una radio locale non ha detto quanto tempo Maria potrebbe rimanere nel centro di riabilitazione, dove secondo quanto appreso da fonti giornalistiche, un gruppo di psicologi la stanno aiutando a riadattarsi alla vita in Bielorussa. A detta del ‘Pervi Kanal’, un network televisivo russo, la bambina non sarà ridata alla famiglia italiana: per lei si cercherà una famiglia adottiva in Bielorussia. Il direttore dell’orfanotrofio di Vileika ha liquidato ancora una volta come una menzogna le accuse dei coniugi Giusto secondo cui la piccola avrebbe subito violenze e abusi. Volchkov ha polemicamente sottolineato che i coniugi Giusto avevano molte possibilità di adottare Maria, ma non hanno presentato la richiesta per l’inizio delle pratiche.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli