Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3782 del 02 Ottobre 2006 delle ore 13:32

Pattinaggio, Zangarini e Turchiarelli vincono la Maratona da Albenga a Savona

Savona. Due gare intense e spettacolari, cui gli abitanti dei paesi della Riviera coinvolti (da Albenga a Savona) hanno assistito ampiamente ripagati del piccolo disagio che è stato dato loro dalla breve chiusura della Via Aurelia. C’era davvero un buon pubblico lungo il percorso per assistere al Campionato Italiano di pattinaggio corsa, specialità Maratona su strada, che si è svolto ieri con partenza da Albenga alle 10:30 per i maschi e pochi minuti dopo per le femmine e arrivo a Savona in Corso Colombo.
La gara maschile si è conclusa con un emozionante sprint a quattro, fra gli atleti che più o meno all’altezza di Vado Ligure erano riusciti a staccare il gruppo. E la vittoria è andata al campione in carica, Francesco Zangarini, atleta della Pattinatori Marghera, che pertanto indosserà anche nella prossima stagione la maglia di Campione Italiano. Il veneto si è imposto con il tempo di 58’53”6, precedendo di un solo centesimo il corregionale Luca Presti (Scaltenigo Venezia) e di tre centesimi Danilo Luciani (Pattinatori Sambenedettesi). Medaglia di “legno” per Nicola Canella (Bononia). I portacolori della San Nazario Varazze, Paolo Poggi e Matteo Rebagliati, si sono classificati 56esimo e 60esimo.
E’ un veneto a gioire anche per la conquista del titolo di Campione Italiano della categoria Juniores. La vittoria è andata a Mirko Giacomo Nanzi (Marghera) in 59’34”8, davanti a Michele Stancanelli (Faro Skating Club) e a Vittorio Renzi (Riviera Delle Palme). Marco Rebagliati si è classificato 14esimo e il suo compagno di squadra Alessio Pinciroli è giunto 22esimo.
La maglia di Campionessa Italiana cambia invece “proprietaria”: Simona Di Eugenio (Pattinatori Bosica), vincitrice lo scorso anno, si è classificata terza. La vittoria è andata a Giovanna Turchiarelli (Arpi Pattinatori), anch’essa vincitrice allo sprint in 1 ora 10’18”2 con un centesimo di vantaggio su Cinzia Poletti (Spinea) e due centesimi sulla Di Eugenio. Da segnalare il buon 15esimo posto della varazzina Elena Pichierri.
Nella categoria Juniores femminile la maglia tricolore è andata sulle spalle di Antonella Presti della Fulgor Puntese, vincitrice in 1 ora 9’58”6, davanti a Martina Taruscia, portacolori dei Pattinatori Savonesi. La giovane savonese ha mancato il successo per un soffio: Presti e Taruscia si sono infatti sfidate in uno sprint a due sulla linea del traguardo. Dopo 20” è arrivata Michela Tatone (Pescara), terza classificata. Buoni piazzamenti anche per Giorgia Saettone (Savona Inline), 13esima, per Federica Penner (San Nazario Varazze), 15esima, e per Manuela Savio (Savona Inline), 17esima.
La manifestazione ha previsto un premio anche per la migliore società, considerando i piazzamenti nelle quattro gare. La vittoria è andata ai Pattinatori Sambenedettesi (242 punti), grazie soprattutto ai tanti piazzamenti nella gara Seniores Maschile. Secondo posto per i Pattinatori Bononia (225), davanti a Marghera (220), Cassano D’Adda (212), Pattinaggio Pescara (202). La società Pattinatori Savonesi si è classificata 16esima grazie a Martina Taruscia, mentre la San Nazario Varazze è arrivata 18esima e la Savona Inline si è classificata 29esima. Sono state ben 44 le società che hanno preso parte alla manifestazione, provenienti da tutta Italia. Un vero successo di partecipanti per una gara organizzata alla perfezione. Domenica prossima, sullo stesso percorso, sarà la volta del Master Europeo.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli