Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3817 del 03 Ottobre 2006 delle ore 11:45

Controlli e ispezioni nell’edilizia: sei lavoratori in nero in un cantiere ad Alassio

Alassio. (Errata corrige: la foto inserita dal fotografo e pubblicata precedentemente da IVG non corrisponde al cantiere edile sotto indagine di cui parla l’articolo correttamente scritto dal giornalista. Si tratta di un altro cantiere edile che si trova nella medesima località. Ce ne scusiamo con gli interessati e con i lettori di IVG). Nell’ambito di una rete di controlli e ispezioni nei cantieri della Provincia di Savona, la polizia di Alassio, in collaborazione con l’Ispettorato della Asl e della Direzione provinciale del Lavoro, hanno compiuto un sopralluogo nel cantiere edile in località Costalupara ad Alassio, dove sono state scoperte diverse irregolarità e sei lavoratori extracomunitari di nazionalità egiziana che lavoravano in nero e senza regolare permesso di soggiorno. Il cantiere in cui sono in costruzione decine e decine di appartamenti e garage da parte di una ditta edile locale è stato sospeso dal proseguire le attività in corso, in attesa di ulteriori accertamenti e indagini che potrebbero rivelare altre irregolarità nella concessione in appalto dei lavori. Gli uomini della sezione amministrativa della polizia di Stato hanno sequestrato documentazione. Le ispezioni e i controlli nel settore della cantieristica edile, fanno sapere dalla questura savonese, proseguiranno a ritmo serrato, anche perché si sospetta che dietro molti appalti e cantieri edili non in regola si nasconda un giro di riciclaggio di denaro sporco.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli