Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3807 del 03 Ottobre 2006 delle ore 07:53

Promotore scomparso: si indaga sui conti correnti

Scomparsa promotore finanziarioSavona. E’ il momento degli accertamenti bancari sui conti di Walter Merlino, il promotore finanziario di Vado Ligure sparito nel nulla. Mentre si cerca di sondare il “buco”, ormai oltre il milione di euro, lasciato dal professionista che lavorava alla banca Xelion Unicredit, la Procura procede con le indagini per capire dove possa essere finito lo scomparso. L’improvvisa sparizione non avrebbe nulla a che fare con la gestione di locali notturni, seconda attività dell’uomo, ma sarebbe da collegare esclusivamente al dissesto finanziario. Di recente Merlino era stato licenziato dalla Xelion, in quanto consigliava investimenti extra-bancari in contrasto con le direttive dell’istituto di credito. Ed ora si scava proprio in un giro di somme di amici investitori che il professionista si sarebbe fatto arrivare tramite canali ancora oscuri, al di fuori della banca per cui lavorava. Soprattutto, somme che non ha mai garantito. L’ipotesi più plausibile è quella della fuga di fronte alla dilapidazione dei risparmi che gli erano stati affidati. Nessuno sa in che modo Merlino si sia eclissato. Qualcuno, che lo conosceva un po’, ci dice, azzardando: “Per me è andato a Budapest, in Ungheria, per seguire la costruzione di una grossa struttura alberghiera”. Saranno le ricerche degli inquirenti, che vanno avanti a tutto campo, a far luce sul mistero. Intanto è certo che dalle verifiche sui conti correnti potrebbe saltare fuori qualche elemento determinante per ricostruire i movimenti del professionista.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli