Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3897 del 07 Ottobre 2006 delle ore 07:13

Alassio ospita le azzurre della pallavolo

Alassio. La città del muretto le ha attese a lungo, ma finalmente nella serata di ieri sono finalmente arrivate le ragazze della Nazionale Italiana Femminile di Pallavolo. Il primo saluto è stato quello dell’assessore allo Sport, Fabrizio Calò, che, dopo i saluti di rito, si è voluto calare nelle vesti del reporter per rivolgere la prima domanda al Mister, Massimo Barbolini. “Allora coach, qual’è la formazione?” Sorride Barbolini ed evita sapientemente la domanda diretta, per parlare di un gruppo che è entusiasta, ha voglia di fare bene e soprattutto non ha tempo da perdere. Il ritiro di Alassio è infatti l’ultimo step prima della trasferta mondiale in Giappone. Quando le hanno chiesto di allenare questa nazionale, a meno di due mesi dai Campionati del Mondo, qual’è stata la sua reazione? La domanda è d’obbligo dopo le ben note vicende legate all’avvicendamento Bonitta-Barbolini alla guida del sestetto azzurro. “Grande gioia – risponde il Ct – perchè così è naturale che sia quando ti chiedono di guidare una nazionale e, magari più a freddo, un po’ di preoccupazione soprattutto considerando il breve lasso di tempo che ci divide dall’evento clou di questa stagione. Ma il gruppo è solidissimo, motivato, ha voglia di lavorare e lavorare bene”. Il buon risultato della Bulgaria dove le azzurre hanno centrato la qualificazione per la World League del prossimo anno la dice lunga: “Non era un’impresa facile: le squadre che avevamo davanti erano squadre importanti con grandi tradizioni di vittoria. Le ragazze ce l’hanno messa davvero tutta e i risultati si sono visti”.
Dichiarazioni confortanti ance quelle di Simona Rinieri, capitana delle azzurre: “Siamo in forma e cariche. Alassio ci servirà per mettere a punto le ultime cose prima del Giappone e queste giornate, unite all’accoglienza subito ricevuta ci fanno ben sperare per questo ritiro”.
Insomma le nuvole della tempesta che si è conclusa con le dimissioni di Marco Bonitta sembrano lontane e il morale alla vigilia del mondiale è alto. Il ritiro alassino si concluderà, alla fine della prossima settimana, con un torneo internazionale: “Un torneo di altissimo livello – dichiara Barbolini – che ci sarà prezioso in termini di esperienza per il mondiale. Due delle tre squadre che affronteremo ad Alassio, Serbia e Perù sono infatti nel girone in cui giocherà l’Italia. Per quanto riguarda la Russia speriamo di incontrarla più avanti perchè vorrebbe dire che siamo andati avanti nei giorni di qualificazioni alle finali”.
Ampio spazio anche agli eventi collaterali al ritiro e al torneo premondiale delle azzurre.
La prossima settimana, per dirigenti sportivi e addetti ai lavori del mondo dello sport dal 13 al 16 ottobre si terrà il III Meeting e Convegno Nazionale Coni/Fiscosport (partecipazione gratuita e liberamente aperta a tutti i dirigenti e addetti ai lavori del mondo dello sport).
Per tecnici sportivi e in particolare per gli allenatori della pallavolo di ogni grado, invece il 15 Ottobre, dalle ore 9 alle ore 12,30 Roberto Merli terrà l’incontro “Coaching Motivazionale nello Sport ” e, dalle ore 14,30 alle ore 17,30 la società data Project terrà l’incontro sul tema “Tecnica e strumenti della rilevazione statistica e utilizzo dei dati nella preparazione e nella gestione della gara”.

Torneo femminile premondiale Alassio Women Volley Cup 15 – 18 ottobre
Palazzetto dello Sport “Lorenzo Ravizza”

Domenica 15
Ore 15.30 Serbia Perù
Ore 18.00 Italia Russia

Lunedì 16
Ore 18.00 Italia Perù
Ore 20.30 Serbia Russia

Martedì 17
Ore 15.30 Perù Russia
Ore 18.00 Italia Serbia

Mercoledì 18
Ore 18.00 Finale 3/4 posto
Ore 20.30 Finale 1/2 posto

Biglietti:
Domenica 15 e mercoledì 18: intero 12 euro ridotto (under 13) 8 uro
Lunedì 16 e Martedì 17: intero 8 euro; ridotto 5 euro
Ingresso libero per ragazzi e ragazze fino ai 9 anni

Prevendite
Albisola M. e Carcare Sport Point
Albenga: Bianco Sport
Alassio: Schiappapietre
Imperia: Schenardi Sport
Sanremo: Hobbyfoto e su HappyTicket


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli