Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3937 del 09 Ottobre 2006 delle ore 12:32

Borgio, rapina alla Carisa: una suora in ostaggio

Borgio Verezzi. Rapina intorno alle 11,30 alla Carisa di Borgio Verezzi. Un uomo a volto scoperto è entrato nella filiale armato di taglierino. Il malvivente per compiere il colpo ha preso in ostaggio una suora presente tra i clienti della banca, tenendola bloccata nella bussola d’ingresso e puntandole il cutter alla gola. Gli impiegati dell’istituto di credito hanno raccolto il denaro delle casse e l’hanno consegnato al bandito, che si è dileguato con un bottino di circa 11 mila euro. Sul posto sono accorse due pattuglie dei carabinieri di Pietra Ligure, che hanno ascoltato le prime testimonianze. La suora se l’è cavata con tanta paura ed ha rifiutato il trasporto in ospedale preferendo recarsi in chiesa per accendere un cero e ringraziare dello scampato pericolo. Intanto sono in corso le indagini per ricostruire meglio la dinamica della rapina e tracciare un primo profilo del bandito, che in base alle prime testimonianze aveva accento italiano e portava un cappellino con visiera.

Rapina Borgio


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli