Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3931 del 09 Ottobre 2006 delle ore 10:28

Tovo, minoranza all’attacco del sindaco per ipotesi fusione

Tovo San Giacomo. Il gruppo consiliare di minoranza “VivereTovo” all’attacco del sindaco Fantoni per le affermazioni pronunciate in occasione dell’incontro promosso dal Presidente della Provincia Bertolotto sulla situazione dei piccoli comuni dell’entroterra savonese: “per quanto mi riguarda sono favorevole alla fusione del comune”. Il gruppo Vivere Tovo ha così replicato: “l’affermazione del sindaco, a soli sei mesi dalle elezioni, quando in campagna elettorale sembrava avesse la soluzione per risolvere per sempre i problemi di Tovo San Giacomo, rappresenta una sconfitta politica dettata dalla mancanza di idee e di un programma capace di dare sviluppo al Paese. Se le parole del sindaco sono sincere, deve anche avere l’onestà politica di rassegnare le dimissioni e lasciare il Paese in mano a chi ha più idee e più entusiasmo per amministrare. Tovo non è paragonabile a Vezzi Portio o ad altri piccoli centri, che giustamente stanno pensando a soluzioni estreme come la fusione; il nostro paese è attualmente in forte crescita demografica, ha superato Borgio Verezzi, oltre Boissano e Tirano, per numero di abitanti ed ha potenzialità enormi; la soluzione alla difficoltà finanziaria imposta dagli ultimi governi non può essere solamente la fusione: vi sono forme di collaborazione e di associazione dei servizi che possono creare economie e riservare finanze da investire in servizi. In più non possiamo dimenticare la nostra identità e le nostre tradizioni: crediamo che la popolazione sia stanca di amministrazioni che non sono in grado di aggregare il Paese e di dare nuovi stimoli ai propri cittadini”.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli