Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3971 del 10 Ottobre 2006 delle ore 17:45

Alassio, oltre cento alloggi in edilizia convenzionata

Marco Melgrati, sindaco di AlassioAlassio. Con un apposito bando il Comune di Alassio aveva dato la possibilità ai privati di mettere a disposizione aree con bassi indici di edificabilità, o edifici già esistenti cui applicare cambi di destinazione d’uso, per la realizzazione di alloggi parzialmente in edilizia convenzionata e parzialmente in affitto convenzionato. “Non case popolari” aveva precisato il primo cittadino Marco Melgrati, ma “abitazioni con affitti calmierati che si rivolgeranno espressamente a residenti in Alassio”. L’amministrazione alassina si era proposta di realizzare, accanto al lotto della Cooperativa di Costa Lupara già approvato in consiglio, almeno altri due lotti di edilizia convenzionata. “Il bando del Social Housing sta procedendo – spiega Melgrati – Abbiamo già avuto due adesioni: una per un lotto di 130 mila mq e l’altra per 10 mila mq. Nel primo caso verranno fuori circa un centinaio di alloggi, 60 in edilizia convenzionata e 40 in affitto convenzionato. Nel secondo caso una decina di appartamenti tra affitto convenzionato e edilizia convenzionata. Il primo lotto si trova in regione Limbo; il secondo è a Costa Lupara. Adesso si apre una prima fase di studio urbanistico, poi verrà indetto un bando e solo più tardi si passerà al momento realizzativo. Per ora siamo in fase iniziale”. L’operazione viene gestita in modo istituzionale dall’A.R.R.ED., l’Agenzia Regionale per il Recupero Edilizio.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli