Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3972 del 10 Ottobre 2006 delle ore 17:30

Ferrania, incontro Bersani-Guccinelli: centrale o potenziamento Tirreno Power?

Regione. L’assessore regionale allo Sviluppo Economico Renzo Guccinelli incontrera’ venerdi’ il ministro Bersani per la centrale elettrica prevista nel sito della Ferrania. Guccinelli ha risposto oggi a una interrogazione del consigliere dei Verdi Carlo Vasconi e ha confermato ”l’esistenza di problemi tecnici”, auspicando ”la creazione in Valbormida di un centro delle energie alternative”. ”La questione e’ tenuta sotto controllo dalla Giunta e venerdi’ – ha detto l’assessore – avremo un incontro con il ministro Bersani per valutare la sua evoluzione e le possibili soluzioni”. Carlo Vasconi ha ricordato che l’accordo di programma per il rilancio economico dell’area della Valbormida prevede la realizzazione di una centrale elettrica a biomasse, centrale che non si puo’ realizzare perche’ non ha superato l’esame tecnico previsto. ”In pratica abbiamo perso un anno di tempo a discutere un obiettivo che si e’ rilevato irrealizzabile” ha detto il consigliere di maggioranza. Vasconi ha auspicato che gli interventi nella zona si indirizzino verso la lavorazione di impianti fotovoltaici. L’assessore allo Sviluppo economico Renzo Guccinelli ha ribadito la volonta’ della Giunta di applicare l’accordo siglato dopo un lungo lavoro e di non metterlo in discussione. ”Non e’ vero che fino ad oggi non si e’ fatto nulla – ha aggiunto – sono state realizzate opere importanti di ambientalizzazione”. Ma la questione energia in Provincia di Savona potrebbe avere un risvolto clamoroso: se saltasse l’accordo di programma su Ferrania e la centrale si farebbe sempre più strada il progetto del potenziamento della centrale termoelettrica Tirreno Power di Vado Ligure.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli