Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 3990 del 11 Ottobre 2006 delle ore 11:10

Nuovo regolamento per la concessione di contributi dalla Comunità Montana

Savona. Il Regolamento disciplina la concessione di contributi, sovvenzioni, ausili finanziari e qualsivoglia altro vantaggio economico disposto dalla Comunità Montana nei confronti di Enti, Associazioni e Comitati, così come la concessione del patrocinio dell’Ente montano.
Alla base della concessione di tali vantaggi, la valutazione della rilevanza dell’attività sociale svolta nell’esercizio precedente, i risultati raggiunti ed il corretto impiego delle risorse pubbliche.  A tal scopo il legale rappresentante del soggetto richiedente dovrà far pervenire alla Comunità Montana copia del bilancio consuntivo, debitamente approvato, relativo all’esercizio precedente e copia del bilancio preventivo dell’esercizio cui si riferisce il contributo richiesto.
Per quanto riguarda, invece, la concessione di contributi per singole iniziative e per manifestazioni o attività con cadenza periodica (annuale o pluriennale), oltre sulle valutazioni precedenti, il giudizio riguarderà anche la rilevanza locale, regionale o nazionale dell’iniziativa. Il soggetto richiedente dovrà pertanto accompagnare la richiesta di contributo con una relazione descrittiva dell’iniziativa, dalla quale risulti la destinazione del contributo e la previsione delle entrate e delle spese.
Per entrambe le tipologie, le richieste devono essere presentate alla Comunità Montana entro il 31 ottobre di ogni anno per l’anno successivo.
La richiesta deve contenere: l’indicazione dell’ammontare del contributo richiesto alla Comunità Montana; il beneficiario del contributo (dati anagrafici e fiscali); la dichiarazione in ordine all’assoggettamento del contributo alla ritenuta di acconto fiscale; la rilevanza dell’attività o dell’iniziativa nell’ambito del territorio della Comunità Montana e i tempi ed i modi di svolgimento; i destinatari dell’attività o dell’iniziativa; la dichiarazione in ordine a richieste di contributi per le stesse finalità avanzate ad altri Enti Pubblici; la dichiarazione che il soggetto richiedente non fa parte dell’articolazione politico- amministrativa di alcun partito.
L’ammissione a contributo è deliberata dalla Giunta Esecutiva della Comunità Montana, mentre le richieste di contributo sono raccolte dal Servizio Amministrativo della Comunità Montana il quale provvede a verificare la regolarità della documentazione.  Il Servizio Amministrativo presenterà entro il 30 novembre di ogni anno alla Giunta Esecutiva una relazione sulle domande di contributo pervenute. Le domande di contributo saranno quindi sottoposte all’esame della Commissione consiliare competente per materia, che trasmetterà le proprie osservazioni alla Giunta entro il 31 dicembre di ogni anno.
I criteri di riferimento per l’ammissione al contributo sono i seguenti:
a) validità e rilevanza dell’attività associativa, della manifestazione o dell’iniziativa, per la quale si richiede il contributo in rapporto ai fini istituzionali dell’Ente ed in rapporto alla promozione di attività associative di natura sociale, culturale, ricreativa, sportiva, turistica, economica, assistenziale e sanitaria atte a soddisfare i bisogni della comunità locale;
b) compatibilità dell’ammontare dei contributi richiesti in relazione alle disponibilità finanziarie stanziate nel bilancio della Comunità Montana per le finalità di cui al presente regolamento;
c) valutazione equitativa delle richieste di contributo in rapporto all’analisi comparata delle stesse, alla situazione economica dei richiedenti, quale risulta dalla situazione contabile allegata alla domanda, ed ai programmi della Comunità Montana approvati dal Consiglio Generale.
Per iniziative e manifestazioni non previste e non prevedibili, di carattere straordinario, il legale rappresentante o il soggetto interessato può presentare domanda dì contributo con le stesse modalità. Le richieste di contributo debbono pervenire alla Comunità Montana almeno 30 giorni prima dello svolgimento dell’iniziativa, o attività.
Il patrocinio è gratuito. Con il patrocinio, l’Ente, Associazione e Comitato beneficiario sono autorizzati a porre sul materiale pubblicitario della manifestazione e/o iniziativa il logo della Comunità Montana e la dicitura che attesta l’avvenuta concessione del patrocinio medesimo. Le richieste di patrocinio devono essere presentate alla Comunità Montana almeno 30 giorni prima dell’iniziativa.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli