Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4006 del 11 Ottobre 2006 delle ore 18:17

Plino solidale con le Iene: invita i consiglieri regionali a fare il test

Gianni Plinio, capogruppo regionale di Alleanza Nazionale, ha invitato tutti i colleghi consiglieri regionali a sottoporsi volontariamente al test sull’assunzione di droghe in segno di solidarietà con le Iene oscurate dal Garante della Privacy ed a dimostrazione che i politici non devono godere di trattamenti privilegiati. “Spero che i colleghi condividano il senso del mio appello e che un’adesione possa venire anche dai consiglieri provinciali e comunali – ha detto Plinio - La censura alle Iene alimenta a dismisura, anche in Liguria, la cultura del sospetto e, pertanto, occorre dare all’ opinione pubblica segnali concreti e convincenti”. “Non è consentibile né la censura di un servizio giornalistico che non avrebbe violato la la privatezza di alcuno e neppure avvalorare la tesi che ai politici siano riservati trattamenti di favore fino al punto di godere di una sorta di immunità in materia di antidoping – prosegue il capogruppo di An – Se poi al test, che potrà essere effettuato dal personale di una ASL, risulteranno consiglieri tossicodipendenti spetterà al Presidente dell’ Assemblea valutare l’adozione di eventuali provvedimenti nei loro confronti”. “Una cosa è certa – conclude Plinio – i cittadini dovrebbero sapere se i loro rappresentanti fanno uso di sostanze stupefacenti e soprattutto se siano ricattabili per via del legame che intercorrerebbe tra loro ed i pusher di fiducia”.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli