Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4007 del 11 Ottobre 2006 delle ore 18:41

Rapine in banca nel Savonese: l’allarme dei sindacati

Ponente. Ancora una rapina in Riviera, questa volta alla Carisa di Varigotti, dopo i due colpi messi a segno lunedì scorso a Borgio Verezzi e ad Albenga, e torna alla ribalta il problema della sicurezza, sia degli utenti che dei lavoratori. Mentre sono in corso le indagini dei carabinieri, che stanno cercando di capire se questi episodi criminali siano in qualche modo collegati tra loro, le associazioni sindacali di categoria Fabi, Falcri, Federdirigenti, Fiba Cisl, Fisa Cgil, Uilca Uil, hanno chiesto un incontro al Prefetto di Savona Nicoletta Frediani, per cercare soluzioni ad un problema che sembra dilagare anche con la fine dell’estate. Spiegano i sindacati: “Le numerose rapine avvenute in queste ultime settimane ai danni di quasi tutte le banche della provincia, mettono in luce sempre di più il problema della sicurezza dei lavoratori del settore, dei clienti e dei cittadini. Le aziende di credito si ritiene non possano sottrarsi dal mettere in atto specifici provvedimenti tra cui, fortemente disincentivante, quello del presidio fisso. In particolare riteniamo che per affrontare il problema occorra porsi in una logica più ampia che contempli non solo le aziende di credito ma anche gli uffici postali e gli esercizi commerciali, riposizionando l’obbiettivo della sicurezza sociale del territorio”.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli